Selezione per incarichi quinquennali con contratto di lavoro dipendente a tempo pieno

Addetto Stampa: 2 posti al Comune di Carpi

Palazzo Scacchetti, sede del Municipio di Carpi

CARPI (Modena) – Avviso ricognitivo per il ricevimento di candidature finalizzate al conferimento di 2 incarichi a tempo determinato e pieno presso l’Unità organizzativa di supporto agli organi di governo (Ufficio Stampa), ai sensi dell’art. 90 del D.Lgs. 267/2000, nel profilo professionale di Istruttore amministrativo (addetto informazione/comunicazione) (cat. C), fino al termine, per qualsiasi motivo, del mandato elettivo del Sindaco in carica. Quindi, si tratta di un incarico quinquennale considerato che il mandato del sindaco Alberto Bellelli (Pd), eletto il 10 giugno 2019, scade nel 2024.
Requisiti richiesti: iscrizione all’Ordine dei giornalisti (elenco professionisti o pubblicisti) e diploma di maturità di durata quinquennale. Sarà inoltre richiesta dichiarazione di non esercitare, per tutta la durata del contratto che si intende stipulare, attività professionali nei settori radiotelevisivo, del giornalismo, della stampa e delle relazioni pubbliche, ovvero l’impegno a cessare tali attività al momento della sottoscrizione del contratto con il Comune di Carpi. I candidati non dovranno trovarsi in situazioni di incompatibilità; in particolare non dovranno essere in possesso di partita Iva o dovranno procedere prima della stipula del contratto alla relativa chiusura.

Il sindaco Alberto Bellelli

Le candidature, redatte su carta semplice e con gli allegati richiesti nel bando, dovranno pervenire entro le ore 12 del 20 agosto 2019 a mano, mediante raccomandata con avviso di ricevimento (solo in questo caso entro il 23 agosto), a mezzo posta elettronica certificata o via fax.
Una Commissione, formata da almeno tre componenti nominati con provvedimento del Dirigente, preposto alla gestione delle Risorse Umane, esaminerà le domande pervenute e stilerà una rosa di candidati che trasmetterà al Sindaco di Carpi, che potrà chiamare a colloquio i candidati ammessi, anche avvalendosi, nell’ambito del colloquio, di professionalità tecniche a supporto.
Il colloquio è orientato ad accertare il grado di aderenza delle conoscenze, delle capacità e delle attitudini professionali possedute dal candidato in funzione della figura professionale ricercata.
Il trattamento economico lordo è quello relativo alla categoria C, posizione economica 1, Ccnl del 21 maggio 2018 Personale non dirigente Funzioni locali, ovvero: retribuzione tabellare 22.039,41 euro (comprensiva della 13ª mensilità), lordi annui; indennità di comparto annua pari a 549,60 euro; trattamento economico accessorio se dovuto;
 elemento perequativo se ed in quanto previsto dal Ccnl; indennità di vacanza contrattuale, se ed in quanto spettante;
 altri compensi o indennità contrattualmente previsti connessi alle specifiche caratteristiche della effettiva prestazione lavorativa;
 eventuale assegno per il nucleo familiare, se ed in quanto spettante. Si prevede eventuale indennità ad personam nel limite complessivo stabilito, considerando entrambe le figure in reclutamento (7.800,00 euro annui complessivi per entrambe le figure), con deliberazione della Giunta Comunale n. 116 del 12 luglio 2019. Il trattamento economico è soggetto alle ritenute previdenziali, assistenziali ed erariali, a norma di legge. L’orario di lavoro è di 36 ore settimanali distribuite su sei giorni lavorativi.
 (giornalistitalia.it)

PARTECIPA ANCHE TU:
Il bando
Il modulo di domanda in formato pdf
Il modulo di domanda in formato doc

I commenti sono chiusi