Giuseppe e Pierfrancesco Gallizzi

Giuseppe e Pierfrancesco Gallizzi

MILANO – È il giornalista Pierfrancesco Gallizzi il nuovo direttore dell’agenzia di stampa regionale “Lombardia Notizie”. Nato a Sesto San Giovanni il 19 settembre 1966, laureato in giurisprudenza, è giornalista professionista iscritto all’Ordine della Lombardia dal 7 luglio 1995.
In passato è stato vicedirettore di Lombardia Notizie con la presidenza Formigoni. Ha ricoperto il ruolo di portavoce del ministro della Difesa Ignazio La Russa e ha lavorato in diverse redazioni giornalistiche, tra cui quella di Rtl 102.5, dove è stato anche responsabile dell’ufficio stampa e della comunicazione.
Suo padre Giuseppe, calabrese di Nicotera trapiantato a Sesto San Giovanni, è il decano dei giornalisti sestesi, con un passato ultratrentennale al Corriere della Sera e da “storico” presidente del Circolo della Stampa di Milano, mentre il fratello, Stefano, è il portavoce del sindaco di Milano, Giuseppe Sala.
“Ringrazio chi mi ha dato fiducia – dichiara Pierfrancesco Gallizzi – e mi impegnerò come sempre per fare in modo che l’informazione prodotta da Regione Lombardia sia precisa e puntuale. Ho già avuto modo di rapportarmi con il presidente Attilio Fontana, una persona preparata, disponibile e molto attento all’ascolto. Una virtù, quest’ultima per nulla scontata e particolarmente utile per chi svolge un lavoro come il mio. Così come, con il portavoce Paolo Sensale e al capo di gabinetto Giulia Martinelli, è iniziato un percorso basato sulla professionalità e la fiducia reciproca. Un ringraziamento particolare a Viviana Beccalossi, con la quale ho avuto il piacere di collaborare prima dell’inizio di questa nuova avventura, una rappresentante della politica che mi ha insegnato a cogliere il senso e il valore delle Istituzioni con la I maiuscola. Infine – conclude Pierfrancesco Gallizzi – un pensiero a mio padre, è lui che mi ha insegnato i segreti di questo ‘mestiere’ e ancora oggi, quotidianamente, mi stimola a raggiungere nuovi e importanti traguardi”. (giornalistitalia.it)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *