Il condirettore di Famiglia Cristiana nominato presidente e ad del Gruppo

Don Rizzolo alla guida dell’Editoriale San Paolo

Don Antonio Rizzolo

MILANO – «In data 7 febbraio si è svolta l’Assemblea dei soci dell’Editoriale San Paolo srl (Esp), che è la società capogruppo con il compito di indirizzo, coordinamento e controllo di tutte le società del Gruppo Editoriale San Paolo, e ha nominato presidente Don Antonio Rizzolo. Il nuovo Consiglio di amministrazione dell’Esp, che si è successivamente riunito, ha nominato lo stesso don Rizzolo amministratore delegato del Gruppo Editoriale San Paolo».
Lo rende noto lo stesso Gruppo a cui fa capo Famiglia Cristiana, di cui don Rizzolo è direttore insieme a Luciano Regolo.
«Il nostro Gruppo – sottolinea don Antonio – è impegnato da sempre nell’evangelizzazione e nella diffusione dei valori cristiani nell’odierna cultura della comunicazione. Con questa mia nomina intendo portare avanti, nel segno della continuità, questo ruolo così importante nella Chiesa e nell’intera società italiana».
«Ringraziando per la fiducia che mi è stata accordata, – prosegue Don Rizzolo – confido nelle qualità e nella competenza professionale di tutto il management del Gruppo Editoriale San Paolo. È importante anche la condivisione dello spirito paolino che ci ha trasmesso il fondatore, il beato don Giacomo Alberione, il quale così definiva la missione che ci caratterizza: “Estendere nel tempo e nello spazio l’opera di Dio”».

Chi è Don Antonio Rizzolo

Don Antonio Rizzolo, sacerdote della Società San Paolo, è nato a Bonavigo, in provincia di Verona, il 3 gennaio 1962. Dopo il conseguimento, nel 1981, del diploma di maturità classica, ha compiuto a Roma gli studi di filosofia nella Pontificia facoltà teologica San Bonaventura e quelli di teologia nella Pontificia università Gregoriana, ottenendo nel 1990 la licenza in Teologia fondamentale con una tesi su “Søren Kierkegaard apologista cristiano”.
L’ordinazione sacerdotale è avvenuta il 29 settembre 1990. Nel 1991 è entrato nella redazione di Famiglia Cristiana, presso la sede di Alba, e nel 1993 è diventato giornalista professionista. Dal 2000 al 2009 ha diretto Letture, mensile di informazione culturale, letteratura e spettacolo. Dal 2003 ha ricoperto l’incarico di caposervizio per le rubriche religiose di Famiglia Cristiana diventando, nel 2012, condirettore della stessa testata.
A partire dal 2003 ha diretto inoltre il mensile per parroci e operatori pastorali Vita Pastorale fino al 2008, la rivista di divulgazione mariana Madre di Dio fino al 2008, e il settimanale diocesano Gazzetta d’Alba fino al 2016. Per due mandati è stato vicepresidente vicario della Fisc, la Federazione italiana dei settimanali cattolici, che riunisce i giornali diocesani di tutta Italia.
Nell’aprile del 2013 ha dato inizio al settimanale Credere, la gioia della fede. Sempre nel 2013 ha assunto anche la direzione del mensile Jesus. A inizio dicembre del 2016 è diventato direttore responsabile di Famiglia Cristiana. Nel mese di maggio del 2018 ha assunto la direzione del nuovo settimanale mariano Maria con te.

I commenti sono chiusi