Bandita la XXIX edizione per premiare la ricerca, la cultura, la scuola e il giornalismo

Al via il Premio Troccoli Magna Graecia

Premio Troccoli Magna GraeciaCASSANO ALLO IONIO (Cosenza) – Sta per varcare la soglia dei trent’anni il Premio nazionale “Troccoli Magna Graecia”: il mensile “Prospettive meridionali” e il Centro Ricerche e Studi economici e sociali per il Mezzogiorno di Lauropoli hanno, infatti, bandito la XXIX edizione, articolata nelle sezioni Saggistica, Ricerca, “Targa F. Toscano”, Premio alla Carriera giornalistica, Scuola e promozione culturale, Fotografia, con l’obiettivo di incentivare la ricerca letteraria e la promozione culturale con gli strumenti più opportuni ed incisivi.
Alla Sezione Saggistica possono partecipare gli autori di una pubblicazione di carattere storico, letterario, scientifico (inviare 5 copie), mentre alla Sezione Ricerca sono ammessi gli autori di una tesi di laurea o di uno studio edito o inedito sull’opera letteraria di Giuseppe Troccoli o di un autore meridionale contemporaneo o su tematiche di carattere socio-culturali (inviare 5 copie).
La Targa “F. Toscano” è assegnata ad una personalità che abbia degnamente onorato la Calabria e l’Italia attraverso la propria opera svolta in campo letterario, artistico, giornalistico o scientifico.
Il riconoscimento alla Carriera giornalistica viene, invece, assegnato ad una personalità che abbia saputo imporsi all’opinione pubblica nazionale e internazionale per il particolare e significativo impegno nelle comunicazioni sociali.
La Sezione Scuola e promozione culturale è riservata agli alunni frequentanti le terze classi degli Istituti secondari inferiori e le ultime classi degli Istituti d’istruzione secondaria superiore che tratteranno il tema: “Il 2014: Anno Europeo per la conciliazione tra la vita lavorativa e la vita familiare. Sul tuo territorio esistono casi concreti in cui la consapevolezza, lo sforzo e l’impegno quotidiano degli adulti mirino a conciliare le esigenze e i problemi familiari con quelli lavorativi? In che modo e con quali risultati? Vi è l’aiuto di enti pubblici o privati?”.
Gli elaborati possono essere realizzati con tecniche multimediali. Tra i partecipanti che risulteranno vincitori saranno scelti i tre più meritevoli ai quali sarà assegnato un premio speciale. Sono ammessi lavori di gruppo: in caso di premiazione, sarà assegnato un premio unico.
Alla Sezione Fotografia possono partecipare i giovani frequentanti le ultime classi degli Istituti scolastici di ogni ordine e grado (“Sezione A”); i fotografi amatoriali (“Sezione B”); i fotografi professionisti (“Sezione C”), con foto a colori o in bianco e nero di dimensioni non superiori a 20×30 cm e non inferiori a 18×20 cm. Ogni partecipante può presentare un massimo di tre foto corredate da didascalia, data di esecuzione, nome e indirizzo dell’autore su supporto cartaceo.
Tutte le foto presentate non saranno restituite: esse saranno acquisite all’archivio storico del Premio. Il tema proposto è: “Il 2014: Anno Europeo per la conciliazione tra la vita lavorativa e la vita familiare. Sul tuo territorio esistono casi concreti in cui la consapevolezza, lo sforzo e l’impegno quotidiano degli adulti mirino a conciliare le esigenze e i problemi familiari con quelli lavorativi? In che modo e con quali risultati? Documenta casi concreti con testimonianze fotografiche”.
Gli elaborati e le opere delle varie sezioni dovranno pervenire, entro il 28 febbraio 2015, alla Segreteria organizzativa del Premio, all’indirizzo e-mail: premiotroccolimg@libero.it o, tramite posta ordinaria, in Via Zara, 26 – 87011 Lauropoli (CS).
Nell’ambito di questa edizione , inoltre, è stata attivata un’apposita sezione speciale dedicata alle “Eccellenze di Cassano” con l’obiettivo di “segnalare ai giovani modelli di vita affinché possano realizzare percorsi professionali utili per un futuro più brillante e al vasto pubblico personalità eccellenti distintesi – in Calabria, in Italia e all’Estero – nel campo della medicina, della magistratura, dell’enogastronomia, dell’università e della finanza”.

I commenti sono chiusi