Guterres (Onu): “Svolge un ruolo cruciale come fonte di informazione e ispirazione”

W la radio: oggi è la sua giornata mondiale

ROMA – “La radio unisce le persone. In un’era di evoluzione così rapida dei media, la radio occupa un posto speciale in ogni comunità come fonte accessibile di notizie e informazioni vitali”.
Lo dice in un videomessaggio il segretario generale dell’Onu, António Guterres, nella Giornata mondiale della radio che ricorre oggi, 13 febbraio, e che è stata proclamata nel 2011 dagli Stati membri dell’Unesco e adottata nel 2012 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite.
“La radio è, però, anche una fonte di innovazione che ha aperto la strada all’interazione con il pubblico e contenuti generati dagli utenti ben prima che questi si affermassero pienamente – aggiunge –. La radio offre una gamma vastissima di formati, lingue, professionisti del settore”. Secondo Guterres, la radio svolge anche “un ruolo cruciale, come fonte di informazione e ispirazione, nella nostra azione per conseguire gli Obiettivi di sviluppo sostenibile e combattere il cambiamento climatico”.
La sua volontà è quella di riconoscerne “il valore duraturo per la promozione della diversità e la costruzione di un mondo più pacifico e inclusivo”. (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi