Il presidente del Cnog: “Attacco scomposto, infondato e dai toni discriminatori”

Verna: “Attacco a Italpress, la Lega si dissoci”

Carlo Verna, presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti

ROMA – «Con cadenza quasi quotidiana arrivano ventate di discriminazione territoriale che meritano sdegno e tolleranza zero da parte di chi ha cuore i valori della democrazia e della libertà che proprio oggi si festeggiano». Lo afferma il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Carlo Verna, esprimendo «la piena solidarietà all’agenzia di stampa Italpress oggetto di un attacco scomposto, infondato e dai toni discriminatori da parte di una esponente della Lega, Elisa Montemagni, capogruppo nel Consiglio regionale della Toscana».
«Le testate giornalistiche – ricorda il presidente dell’Ordine dei giornalisti – sono espressione di pluralismo e democrazia e la loro collocazione geografica è irrilevante, visto che nulla toglie o aggiunge alla professionalità che viene posta nell’impegno quotidiano tipico delle agenzie che, è bene ricordarlo, sono la spina dorsale dell’informazione».
«È curioso pure – conclude Verna – il ragionamento, ci si lamenta che da altre agenzie non arrivino notizie, ma non le si vuole da quella che le dà, sottolineando che ha sede a Palermo. Sarebbe come dolersi che la Cnn ha sede ad Atlanta e fa informazione ampia territorialmente e completa. Ci aspettiamo dissociazione piena anche dai vertici Lega». (giornalistitalia.it)

LEGGI ANCHE: 
Italpress: “Ignobile attacco di stampo razzista”

I commenti sono chiusi