Il segretario generale dell’Uspi, Francesco Saverio Vetere, parla al Consiglio nazionale

ROMA – Con l’elezione del presidente, dei vice presidenti e della Giunta Esecutiva, l’Unione Stampa Periodica Italiana ha completato il rinnovo delle cariche statutarie che, nell’aprile scorso con l’elezione del Consiglio nazionale e dei Collegi dei revisori dei conti e dei probiviri, aveva portato alla conferma del segretario generale Francesco Saverio Vetere e del vice segretario Sara Cipriani.

Francesco Saverio Vetere

Nella sede di via Bardanzellu, a Roma, i trenta consiglieri nazionali hanno confermato, per il triennio 2019/2021, anche il presidente del Consiglio Nazionale, Giorgio Zucchelli. Tra i vice presidenti, invece, ai confermati Umberto Frugiuele e Michele Lorusso si aggiungono i neo eletti Fabrizio Barbato, Antonio Delfino, Marco Farina e Luca Lani.
Eletti anche i dieci membri della Giunta Esecutiva: Alessandro Astorino, Sergio Colombo, Domenica Cucinotta, Rosalba Garofalo, Massimo Gherardi, Roberto Massimo, Fabrizio Milani Ravaglia, Barbara Pasqua, Cesare Rotondo, Salvatore Sangermano.
Da ricordare che il contratto nazionale di lavoro giornalistico Uspi-Fnsi, firmato il 24 maggio con decorrenza 1 giugno 2018, in poco tempo ha registrato grande interesse e adesione nella stampa periodica e soprattutto on line. Un contratto che assicura sostenibilità alle aziende che non possono sopportare costi elevati e, soprattutto, garantisce diritti e dignità ai giornalisti che, diversamente, avrebbero continuato ad alimentare il lavoro sommerso e irregolare. (giornalistitalia.it)

SEGRETARIO GENERALE
Francesco Saverio Vetere

VICE SEGRETARIO GENERALE
Sara Cipriani

PRESIDENTE
Giorgio Zucchelli

VICE PRESIDENTE VICARIO
Umberto Frugiuele

VICE PRESIDENTI
Fabrizio Barbato, Antonio Delfino, Marco Farina, Luca Lani, Michele Lorusso

GIUNTA ESECUTIVA
Alessandro Astorino, Sergio Colombo, Domenica Cucinotta, Rosalba Garofalo, Massimo Gherardi, Roberto Massimo, Fabrizio Milani Ravaglia, Barbara Pasqua, Cesare Rotondo, Salvatore Sangermano

 

Comments are closed.