Fabbri e Manzotti bocciano la selezione e il presidente dell’Odg Toscana che la pubblicizza

Un bando che mortifica il lavoro giornalistico

Stefano Fabbri, il sindaco Giacomo Grazi e Michele Manzotti

FIRENZE – I consiglieri regionali dell’Ordine dei giornalisti della Toscana Stefano Fabbri e Michele Manzotti, eletti con il sostegno di Noi giornalisti toscani e Oltre, hanno scritto al presidente Giampaolo Marchini per chiedere la rimozione dal sito web dell’Odg dell’avviso per la selezione di un addetto stampa al Comune di Torrita di Siena guidato dal sindaco Giacomo Grazi (centrosinistra).

Il bando sul sito dell’Odg Toscana

A giudizio dei due consiglieri «non è, infatti, possibile pubblicizzare in modo acritico sul sito dell’Ordine, una proposta che è formulata in spregio agli stessi concetti di equo compenso e di rispetto del lavoro giornalistico. Pubblicare avvisi simili equivale a condividerne incredibilmente i contenuti».
La posizione offerta, di carattere professionale autonomo, prevede il compenso di 5.400 (cinquemilaquattrocento) euro lordi annui comprensivi di Irpef, Iva e Inpgi – quindi con un netto di circa 300 euro mensili – per un incarico che prevede, oltre al normale lavoro di addetto stampa nel comunicare le iniziative del Comune, anche la gestione della parte informativa del sito web e dei canali social, delle foto, dell’archivio dell’ufficio stampa.

Giampaolo Marchini

Come se non bastasse, l’eventuale rinuncia all’incarico fuori dai termini previsti prevede una penale fino al 30% ed è motivo di interruzione unilaterale del rapporto, da parte dell’amministrazione comunale, in caso di assenza del giornalista per 20 giorni anche in caso di gravi motivi di salute, infortunio o familiari.
Fabbri e Manzotti esprimono, inoltre, «forti perplessità circa l’attribuzione del punteggio, dalla quale emerge una disparità di valutazione tra appartenenti a diversi elenchi (pubblicisti e professionisti) dello stesso Albo e sulla indefinitezza della composizione della commissione chiamata a valutare le domande».
La richiesta al presidente dell’Odg risale a circa una settimana fa senza che questa abbia avuto risposta e tantomeno sia stato rimosso l’avviso di selezione che scade alle ore 12 del 16 gennaio 2022. (giornalistitalia.it)

I DOCUMENTI RELATIVI ALLA SELEZIONE: 
Il bando
Informativa sui dati sensibili
Lo schema di domanda
Lo schema di contratto
La determina

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *