Mike Giglio

Mike Giglio

MOSCA (Russia) – Sarebbero stati presi in ostaggio e poi rilasciati nel sud est dell’Ucraina le troupe dei canali tv Sky News e Cbs. Erin Lyall, producer della Cbs ha twittato: “Presi in ostaggio dalle forze di autodifesa (filorussi). Siamo stati rilasciati, incolumi”. Poco prima era stato detto che dei giornalisti e cameraman si erano perse le tracce nella regione del Donetsk, dove le autorità di Kiev stanno conducendo una speciale operazione militare.
Secondo quanto riportava Novosti Donbassa, ripreso da Ria Novosti, era stato perso contatto con gli inviati dopo che questi avevano lasciato Konstantinovka. Tra i giornalisti e producer scomparsi, venivano indicati Clarissa Ward, Erin Lyall, Andy Srevenson, Geoff Mabberley.
Inoltre, a Slaviansk in Ucraina orientale, dove un’operazione speciale delle forze dell’ordine ucraine ha cercato di riportare il controllo di Kiev sulla roccaforte filorussa, sono scomparsi il giornalista dell’edizione americana Buzzfeed, Mike Giglio, e la sua traduttrice Elena Glazunov.
Il portavoce del presidente russo, Dmitry Peskov ,ha detto che il Cremlino è preoccupato per i giornalisti nel Sud Est dell’Ucraina. A Slaviansk sono in ostaggio anche gli osservatori Osce, detenuti dai filorussi da una settimana. (Tmnews)

Comments are closed.