Smentendo di aver definito “perdenti” i soldati americani morti nella guerra del Vietnam

Trump chiede il licenziamento di Jennifer Griffin

Jennifer Griffin

WASHINGTON (Usa) – Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha chiesto al canale televisivo Fox News il licenziamento della giornalista Jennifer Griffin. La sua “colpa” è aver confermato le indiscrezioni pubblicate dal magazine “The Atlantic” sui soldati americani morti in guerra, che Trump avrebbe definito “perdenti”.

Donald Trump

In un tweet il presidente Usa ha, infatti, scritto: «Tutto smentito da molti testimoni. Jennifer Griffin dovrebbe essere licenziata per questo tipo di dichiarazioni. Nemmeno una chiamata per un commento. @FoxNews è andata!».
La Griffin ha, invece, riferito che le sue fonti hanno confermato che Trump avrebbe definito “stupida” la guerra in Vietnam e “perdenti” coloro i quali l’hanno combattuta.
Solidarietà alla giornalista è stata espressa dai colleghi di Fox News. Bret Baier ha ricordato che «Jennifer è una grande reporter» ed altrettanto hanno fatto Trey Yingst e Bryan Llenas. Rich Edson, infine, l’ha definita «Solida e riflessiva», aggiungendo che «Jennifer è una reporter straordinaria e una magnifica collega».
A difendere la giornalista anche Il deputato repubblicano Adam Kinzinger: «È una delle mie reporter preferite: equa e impavida». (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi