Il giornalista di Monopoli torna a Bari per dirigere la redazione dalla quale è partito

Tgr Rai Puglia: Giancarlo Fiume caporedattore

Giancarlo Fiume

BARI – Giancarlo Fiume lascia la guida della Tgr Rai Molise e, da lunedì 3 febbraio, sarà il nuovo caporedattore della Testata Giornalistica Regionale Rai della Puglia.
Nato a Monopoli il 1° agosto 1960, laureato in Giurisprudenza, è stato docente a contratto all’Istituto di Professioni legali dell’Università di Bari. Nel giornalismo ha cominciato nel 1981 collaborando con alcuni giornali, per poi approdare a Telenorba, dove è stato redattore, inviato, caposervizio e conduttore delle principali edizioni del Tg.
Giornalista professionista iscritto all’Ordine della Puglia dal 13 febbraio 1988 e lavora in Rai dal marzo 1993, quando è stato assunto al Gr1 diretto da Livio Zanetti. Ha condotto il giornale radio del mattino e trasmissioni come “La Notte dei Misteri” e “Baobab”. Alla Tgr dal 2002, inizialmente ha lavorato nella redazione di Bari, dove ha condotto il Tg fino al 2007, l’anno in cui è stato promosso caposervizio. Vice caporedattore dal 2013 al 2017, quando è arrivata la nomina di caporedattore nella Tgr Molise che lascerà nei prossimi giorni per prendere servizio il 3 febbraio nella redazione da cui è partito: Bari.
Sotto l’alto patrocinio del Parlamento europeo, del Senato della Repubblica, del Ministero per i beni e le attività culturali, Marina Militare e Rai, Fiume ha condotto la cerimonia di inaugurazione della mostra itinerante “L’ Italia del boom, fra mura d’artista e fotogrammi d’autore” in occasione del 50° anniversario dalla costruzione di Casa Papanice ideata dall’Associazione Halp e curata da Edmondo Papanice.
Vivissime congratulazioni a Giancarlo Fiume dal Direttore e dalla Redazione di Giornalisti Italia. (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi