Una delle quattro gomme dell’auto di servizio della Rai Veneto tagliate a Rosà (Foto Matteo Mohorovicich)

ROSA’ (Vicenza) – Tagliate le gomme dell’auto di servizio di una troupe della Testata Giornalistica Regionale della Rai del Veneto che, stamane, stava svolgendo un servizio a Rosà, in provincia di Vicenza.
Il giornalista Matteo Mohorovicich e l’operatore Valerio Seren stavano documentando, assieme ad alcuni componenti di un comitato cittadino, l’inquinamento da idrocarburi e cromo esavalente in un’area della zona dove scorre il torrente Lacis.
Al rientro, un quarto d’ora dopo, hanno trovato la vettura di servizio con le quattro gomme tagliate. Il fatto è stato denunciato ai carabinieri.
Sulla vicenda il Cdr della Tgr Veneto, la Fnsi, il Sindacato Giornalisti del Veneto e l’Usigrai affermano che “gli atti di vandalismo e le intimidazioni non fermeranno il diritto di cronaca”. Esprimendo, infatti, “assoluta vicinanza ai colleghi”, il sindacato dei giornalisti sottolinea che “i colleghi si stavano occupando di vicende legate alla tutela dell’ambiente, con l’obiettivo di garantire il diritto di tutti i cittadini di essere informati”.
Dal canto suo, la Rai esprime “vicinanza e solidarietà” al giornalista Matteo Mohorovicich ed al suo operatore considerando l’aggressione subita “un atto intimidatorio gravissimo, inaccettabile e intollerabile”. (giornalistitalia.it)

Comments are closed.