Selvaggia Lucarelli

ROMA – «Mia madre è stata ritrovata ora dall’elicottero dei vigili del fuoco, era nei pressi di Monteodorisio camminando nelle campagne. Sta bene. Grazie a tutti». Selvaggia Lucarelli tira un sospiro di sollievo.
La mamma della blogger, 75 anni, malata di Alzheimer, si era, infatti, allontanata ieri intorno alle 14 dall’ospedale del centro di Vasto, in Abruzzo – dove si era recata con il marito per una risonanza –, facendo perdere le proprie tracce. Ora, finalmente, il ritrovamento. (adnkronos)

L’APPELLO DI SELVAGGIA SU FACEBOOK

Nadia, la mamma di Selvaggia Lucarelli

«Ho un annuncio importante. Mia mamma è in Abruzzo, a Vasto. Oggi pomeriggio alle 14:00 è andata all’ospedale del centro di Vasto perché si era fatta male a un gomito. L’hanno fasciata e lasciata in una stanza per fare una risonanza. Mio padre si è allontanato. Mia mamma non ha mai fatto quella risonanza e da quel momento è sparita», aveva scritto sul suo profilo Fb ieri sera la Lucarelli, lanciando un appello per riuscire a ritrovare la madre
«Soffre di Alzheimer, non si era mai persa. L’allarme alle forze dell’ordine è stato dato tardi, alle sei del pomeriggio, ora è notte e non si trova. Chiedo anche all’ospedale di cercarla ovunque, potrebbe essersi nascosta o non so. Io sono in Perù, mio fratello e miei parenti stanno cercando di fare il possibile ma serve che la si cerchi in fretta perché è notte, ha 75 anni e sarà spaventata chissà dove».
«Se siete di quella zona – scriveva ieri sera la giornalista – e potete darmi una mano non so neppure io come (parlo specialmente a forze di polizia e carabinieri) è vestita di nero, ha un cappello di paglia, un braccio fasciato. Si chiama Nadia». Poco fa, finalmente, la buona notizia. (giornalistitalia.it)

Comments are closed.