Convocata per il 6 settembre l‘Assemblea della Consulta per l’Informazione

San Marino, Crescentini designato presidente

È Paolo Crescentini (nel riquadro) il presidente designato dal Consiglio Direttivo della Consulta per l’informazione di San Marino

SAN MARINO – Si è insediato ieri il Consiglio Direttivo della Consulta per l’Informazione della Repubblica di San Marino. Eletto il 13 giugno scorso dall’Assemblea della Consulta, il nuovo Direttivo ha designato Paolo Crescentini presidente ad interim fino all’assemblea che dovrà procedere alla nomina.
La decisione, approvata all’unanimità, è stata assunta in considerazione dei risultati dell’Assemblea Elettiva e condividendo“ la necessità di dare continuità al lavoro svolto fino ad oggi”. Sempre all’unanimità sono stati designati quale segretario generale Antonio Fabbri e nel ruolo di tesoriere Roberto Boccalatte.
Il Direttivo ha, quindi, convocato per il 6 settembre 2018 l’Assemblea che dovrà procedere, ai sensi dell’art. 5 comma 3 della Legge 211/2014, alla nomina ufficiale del presidente e indicato come “prioritaria la revisione della normativa del settore per superare le criticità più volte segnalate, espresse e condivise anche con le istituzioni sammarinesi, italiane e internazionali”. A tale scopo il Direttivo della Consulta per l’Informazione darà da subito vita ad un gruppo di lavoro incaricato di predisporre delle specifiche proposte di intervento sul testo legislativo. (giornalistitalia.it)

LEGGI ANCHE:
Informazione: eletta la Consulta di San Marino

I commenti sono chiusi