Consegna del quotidiano grazie all’Associazione Carabinieri e alla Protezione Civile

Resta a casa: L’Eco dell’Alto Molise a domicilio

AGNONE (Isernia) – “Resta a casa: il giornale te lo consegniamo noi”. È l’iniziativa della testata L’Eco de l’Alto Molise – Vastese in collaborazione con l’Associazione Nazionale Carabinieri – Nucleo Volontario e Protezione Civile di Agnone, che sarà messa in campo in tutto il territorio di Agnone a partire dai prossimi giorni.
«In un periodo di emergenza sanitaria, il mondo dell’editoria  – spiega il direttore editoriale de l’Eco, Maurizio d’Ottavio – paga un prezzo altissimo per quanto concerne la vendita dei quotidiani. Nelle ultime settimane, causa l’epidemia di coronavirus che costringe milioni di italiani a stare in casa, si registra un calo spaventoso di vendite di numerose testate e riviste nazionali e locali. Il tutto, oltre a vanificare il lavoro di tanti colleghi giornalisti e grafici, annulla anche quello dei titolari delle edicole che tra mille sacrifici, costi di gestione in primis (affitto, luce, riscaldamento, ecc.), combattono per mantenere aperto quello che fino a poco tempo fa era considerato lo “spazio dell’informazione”».
Per cercare di arginare il fenomeno del calo delle vendite, grazie alla collaborazione dell’Associazione Nazionale Carabinieri – Nucleo di Protezione Civile, guidata dal cav. Mario Petrecca,  a partire dai prossimi giorni, l’Eco ha pensato di consegnare a domicilio il quotidiano richiesto.

Maurizio d‘Ottavio, direttore de l’Eco dell’Alto Molise – Vastese

«Sottointeso – conclude il direttore della testata – che il servizio è gratuito e l’incaricato a consegnare il giornale sarà munito di tutte le protezioni del caso (guanti, mascherina, occhiali)».
Per richiedere una copia del giornale basta chiamare il numero di telefono 333.7703056 (tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 10), ed entro le 11 il giornale arriverà al domicilio indicato. Aiuta anche tu l’editoria, acquista un quotidiano! (giornalistitalia.it)

 

I commenti sono chiusi