Nello Musumeci, presidente della Regione Siciliana

PALERMO – Pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana (n. 4 del 26 aprile 2019) gli avvisi di due concorsi banditi dall’Assessorato delle autonomie locali e della funzione pubblica per 12 giornalisti all’Ufficio Stampa.
Il primo è relativo al concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di 6 posti di funzionario direttivo categoria professionale D – settore informazione – ufficio stampa e documentazione della Regione Siciliana.
Tra i requisiti richiesti: iscrizione nell’elenco professionisti dell’Ordine dei giornalisti da almeno 10 anni e laurea in scienze delle comunicazioni o relazioni pubbliche o lettere, nonché di laurea specialistica o magistrale o laurea di primo livello in lettere o scienze delle comunicazioni. Il 50% dei posti è riservato “ai soggetti che abbiano prestato servizio all’Ufficio Stampa Documentazione della Regione Siciliana per almeno tre anni, anche non continuativi, negli ultimi otto a far data dall’entrata in vigore della legge n. 16/2017”. Come se non bastasse, la singolare riserva del 30% dei posti “ai volontari di ferma breve e ferma prefissata delle Forze Armate”.
Le domande, comprensive dei documenti indicati nel bando e secondo lo schema allegato, devono essere presentate per posta elettronica certificata, per raccomandata a.r. o consegna a mano entro il trentesimo giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, avvenuta ieri 26 aprile 2019. Previste due prove scritte e una orale. I vincitori saranno assunti, a tempo pieno e indeterminato, nella categoria professionale D con trattamento economico D1 del Contratto collettivo RL del comparto non dirigenziale.
Il secondo concorso è per 6 posti di istruttore direttivo categoria professionale C – settore informazione – ufficio stampa e documentazione della Regione Siciliana.
Tra i requisiti richiesti: iscrizione nell’elenco professionisti dell’Ordine dei giornalisti e diploma di istruzione superiore di secondo grado. Anche in questo caso il 50% dei posti è riservato “ai soggetti che abbiano prestato servizio all’Ufficio Stampa Documentazione della Regione Siciliana per almeno tre anni, anche non continuativi, negli ultimi otto a far data dall’entrata in vigore della legge n. 16/2017”. Come se non bastasse, la singolare riserva del 30% dei posti “ai volontari di ferma breve e ferma prefissata delle Forze Armate”.
Le domande, comprensive dei documenti indicati nel bando e secondo lo schema allegato, devono essere presentate per posta elettronica certificata, per raccomandata a.r. o consegna a mano entro il trentesimo giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, avvenuta ieri 26 aprile 2019. Previste due prove scritte e una orale. I vincitori saranno assunti, a tempo pieno e indeterminato, nella categoria professionale C con trattamento economico C1 del Contratto collettivo RL del comparto non dirigenziale. (giornalistitalia.it)

PARTECIPA ANCHE TU:
Il decreto del bando di concorso categoria D
Il bando di concorso categoria D
Il modello di domanda categoria D
Il modello domanda categoria D compilabile
Il decreto del bando di concorso categoria C
Il bando di concorso categoria C
Il modello di domanda categoria C
Il modello di domanda categoria C compilabile

Comments are closed.