Un riconoscimento per onorare la memoria del giornalista scomparso il 20 maggio 2017

Premio Orlando Scarlata per gli iscritti all’Ordine

Orlando Scarlata

PALERMO – Tra le altre iniziative annunciate e sostenute da tutti i componenti del Direttivo regionale del Gruppo giornalisti pensionati della Sicilia, dopo il Premio intitolato a Mario Petrina,  arriva il Premio nazionale Orlando Scarlata indetto dalla famiglia Scarlata insieme al gruppo  giornalisti pensionati della Sicilia e aperto alla collaborazione di Ungp, Inpgi, Casagit, Fnsi, Assostampa Sicilia, Odg, Fondazione Murialdi. Un riconoscimento per onorare la memoria dell’insigne collega scomparso il 20 maggio 2017.
Grande giornalista, illuminato dirigente sindacale, segretario del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, ma anche presidente dell’Odg regionale, presidente dell’Inpgi e tra i fondatori della Casagit e dell’Ungp, è stato una figura di primo piano per tre generazioni di cronisti italiani.
Il Premio è riservato a giornalisti italiani iscritti negli elenchi professionisti e pubblicisti ed al registro dei praticanti di età non superiore ai 40 anni. Saranno premiati i primi tre classificati che sapranno raccontare il loro ingresso nella professione tra le difficoltà e le crisi editoriali del terzo millennio. Il bando sarà diffuso nel mese di marzo, la cerimonia di premiazione è prevista a Palermo per la seconda metà del  mese di  ottobre.
La commissione esaminatrice sarà composta dal presidente dell’Unione Nazionale Giornalisti Pensionati, Guido Bossa, o da un suo delegato, dal presidente dei giornalisti pensionati della Sicilia, Natale Conti, da Elide Scarlata, figlia di Orlando, e da rappresentanti degli enti di categoria che parteciperanno all’iniziativa.
Inoltre, in occasione dell’intitolazione a Scarlata della sala del Consiglio regionale dell’Assostampa, a Palermo, un gruppo di colleghi ha sintetizzato in un volumetto “Un maestro di vita al servizio dei giornalisti” cosa è stato e cosa ha rappresentato Orlando per la nostra categoria. (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi