Entro il 15 settembre le domande relative ai lavori trasmessi o pubblicati nel 2014

Premio ComuniCal sulle eccellenze calabresi

Premio ComuniCalREGGIO CALABRIA – Pubblicato il regolamento della prima edizione del “Premio ComuniCal” presentato alla stampa, ieri a Reggio Calabria, dai vertici del Corecom e dal presidente del Consiglio regionale della Calabria, Francesco Talarico, alla presenza del vicesegretario nazionale della Fnsi, Carlo Parisi.
Il concorso, promosso dal Comitato regionale per le Comunicazioni e dal Consiglio regionale della Calabria, è riservato ai giornalisti pubblicisti e/o professionisti iscritti all’Ordine della Calabria e/o al Sindacato Giornalisti Calabria e mira ad esaltare le numerose e «eccellenze» calabresi “messe nero su bianco” dai cronisti.
Sottolineando che “il Premio ComuniCal s’inserisce appieno nel quadro delle azioni predisposte dallo stesso organismo per l’amplificazione della comunicazione di «qualità», il presidente del Corecom Calabria, Alessandro Manganaro, evidenzia che l’obiettivo del concorso è “incentivare e valorizzare le competenze professionali degli operatori calabresi dell’informazione, che, attraverso l’esaltazione delle molteplici e variegate «eccellenze» espresse dalle attività economiche, sociali e culturali regionali, orientano il proprio impegno ad allargare i confini della comunicazione di «qualità»”.

Alessandro Manganaro

Alessandro Manganaro

Il concorso è articolato in quattro sezioni: a) articoli pubblicati su quotidiani o periodici cartacei calabresi; b) articoli pubblicati su quotidiani o periodici on line calabresi; c) servizi trasmessi da emittenti radiofoniche locali; d) servizi mandati in onda nel 2014. Articoli e servizi devono essere pubblicati o trasmessi, nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 2 settembre 2014, sulle testate calabresi.
La partecipazione al concorso è gratuita e per ogni candidato è ammessa la presentazione di un solo lavoro per ciascuna sezione, entro e non oltre le ore 13.30 del 15 settembre 2014.
I premi saranno attribuiti da una Commissione Giudicatrice presieduta dal presidente del Consiglio regionale o suo delegato e composta dai due commissari e dal dirigente del Corecom Calabria, dal presidente dell’Ordine regionale dei giornalisti e dal segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria.
Per ciascuna delle quattro sezioni, i primi tre classificati riceveranno un’artistica targa. Gli articoli ed i servizi dei primi classificati saranno, inoltre, pubblicati sul magazine edito dal Consiglio regionale “Calabria on web” e remunerati secondo quanto previsto per i titolari di rubrica del magazine. 
Gli articoli ed i servizi dei secondi e terzi classificati, per ciascuna delle quattro sezioni, saranno pubblicati sul magazine edito dal Consiglio regionale “Calabria on web” e remunerati secondo quanto previsto per i collaboratori del magazine. 
A tutti i candidati verrà conferito l’attestato di partecipazione. 
La Commissione si riserva di non assegnare uno o più premi nel caso in cui i prodotti non siano meritevoli. Il regolamento e la domanda di partecipazione

I commenti sono chiusi