Il 30 ottobre a Matera la presentazione del bando in memoria della giovane giornalista

Premio Alessandra Bisceglia: al via la IV edizione

Alessandra Bisceglia (a destra) con Lorena Bianchetti

MATERA – Sarà presentato il prossimo 30 ottobre, nella Chiesa del Cristo Flagellato, a Matera, in concomitanza con il convegno “Giornalismo e Deontologia: il dovere di informare e la responsabilità delle scelte” (dalle 16 alle 19, crediti formativi ai giornalisti che vi parteciperanno), il bando della IV edizione del Premio giornalistico intitolato ad Alessandra Bisceglia, collega scomparsa nel 2008 a soli 28 anni.
Organizzato, ancora una volta, dalla Fondazione “Alessandra Bisceglia W Ale onlus”, in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti e dall’Università Lumsa, il Premio intende omaggiare l’impegno e la tenacia di una ragazza che, nonostante le difficoltà di una malattia invalidante, non ha rinunciato al suo sogno: quello di diventare una giornalista professionista. E lo ha fatto brillantemente pur nella sua breve esistenza, perché Alessandra Bisceglia, dopo essersi laureata con il massimo dei voti alla Lumsa, ha iniziato a lavorare realizzando servizi per il Tg2, poi i pezzi per il Corriere della Sera, la scrittura di due libri, quindi le collaborazioni con le trasmissioni televisive “Uno Mattina”, “Domenica In” con Lorena Bianchetti, “Ragazzi c’è Voyager” con Roberto Giacobbo, “Mi manda Rai 3”.
Ecco perché, «questo premio – fanno notare gli organizzatori – è stato istituito nell’intento di riconoscere e stimolare l’impegno sia di giovani giornalisti sia di studenti delle Scuole di giornalismo, regolarmente riconosciute dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti, per la diffusione e lo sviluppo di una cultura della solidarietà e dell’integrazione delle persone diversamente abili, per sostenere la comunicazione sociale e l’informazione sulle malattie rare, con particolare attenzione all’equità nell’accesso alla cura». Appuntamento, dunque, a Matera per conoscere i dettagli dell’edizione 2019. (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi