Accordo strategico per i canali del cinema e delle serie tv in attesa dello sport

Pay tv digitale terrestre: intesa Mediaset – Sky

Mediaset SkyMILANO – Accordo tra Sky Italia e Mediaset: Premium sarà presente con i suoi canali del cinema e delle serie tv, la sua offerta migliore in attesa che si definiscano i diritti sulla serie A, nel bouquet satellitare del gruppo controllato da Murdoch, mentre Sky sbarca nel digitale terrestre su bande detenute dal Biscione, sistema nel quale inserirà una parte dell’offerta sportiva. L’intesa è stata firmata dagli amministratori delegati di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, e dal suo omologo di Sky, Andrea Zappia.
Nell’ambito dell’accordo con Sky per lo sbarco della società controllata da Murdoch sul digitale terrestre e di Premium sul satellite, Mediaset ha ottenuto da Sky Italia il diritto di opzione senza obblighi di esercizio a cedere all’operatore satellitare, in una finestra temporale compresa fra novembre e dicembre 2018, l’intera partecipazione in una newco nella quale potrebbe venir conferito da Premium il ramo d’azienda costituito dalla sua piattaforma tecnologica di Premium (area “Operation pay”). Lo si legge in una nota del Biscione, nella quale si specifica che “nel caso Mediaset decidesse di esercitarlo, il trasferimento della newco a Sky Italia avrebbe luogo immediatamente e l’operazione sarebbe naturalmente sottoposta all’approvazione delle autorità competenti (Agcm e Agcom). L’eventuale esercizio del diritto di vendita non comporterà alcuna discontinuità all’attività di Mediaset Premium che continuerà a gestire la propria offerta e la propria base clienti”, specifica il Biscione.
“L’accordo strategico siglato da Sky e Mediaset è ricco di buone notizie per gli amanti della televisione”. Così Andrea Zappia, amministratore delegato di Sky Italia, commenta l’intesa raggiunta con Mediaset. “Gli abbonati Sky troveranno entro l’estate inclusi nei loro abbonamenti e senza costi aggiuntivi l’intera offerta di canali Cinema e Serie Tv di Premium, tutti in HD: sarà quasi come avere due offerte PayTv al prezzo di una. Dopo il lancio di Sky Q e l’annuncio della partnership con Netflix – aggiunge Zappia – l’accordo conferma la determinazione di Sky di offrire la miglior esperienza televisiva possibile agli italiani. L’altra ottima notizia è per chi invece non è ancora cliente Sky: grazie a questa nuova partnership offriremo ancora più libertà di scelta a coloro che vogliano accedere alla PayTv, lanciando a giugno una offerta pensata per il digitale terrestre. Portare nelle case dei nostri abbonati un’esperienza televisiva ancora più ricca e completa, lasciando libertà di scegliere come riceverla, è motivo di grande soddisfazione”. (ansa)

I commenti sono chiusi