Dopo 33 anni ha lasciato il Gruppo Gedi nel quale è stato inviato speciale e direttore

Paolo Possamai da oggi a Save e Banca Finint

Paolo Possamai

VENEZIA – Lasciato nei giorni scorsi il Gruppo Gedi, per il quale ha lavorato per 33 anni con incarichi di inviato e direttore, il giornalista Paolo Possamai ha assunto oggi l’incarico di consulente strategico per le relazioni istituzionali ed esterne del Gruppo Save, concessionario degli aeroporti di Venezia, Treviso, Brescia, Verona e Bruxelles Charleroi, e Banca Finint, banca d’affari attiva nel mercato italiano della finanza strutturata, del corporate & investment banking e dell’asset management. Affiancherà le due società offrendo consulenza strategica in particolare nell’ambito delle relazioni istituzionali, per potenziare i rapporti con i principali stakeholder del territorio e nazionali.

Paolo Possamai

Nato a Vicenza il 24 aprile 1960, giornalista professionista iscritto all’Ordine del Veneto dal 6 luglio 1983. Ha cominciato nel 1984 al settimanale Nuova Vicenza, diventando caporedattore, per poi essere assunto nel 1989 al Gruppo L’Espresso. Ha lavorato come cronista nei quotidiani Il Mattino di Padova, La Nuova di Venezia e Mestre e La Tribuna di Treviso e, nel 1998, è stato promosso inviato speciale.
Collaboratore delle pagine economiche del quotidiano la Repubblica e del dorso economico Affari e Finanza, dal giugno 2005 fino all’ottobre 2008, è stato direttore de La Nuova di Venezia e Mestre e da novembre 2008 ad aprile 2016 de Il Piccolo di Trieste, quando assume la direzione dei quotidiani veneti del gruppo Finegil: Il Mattino di Padova, La Tribuna di Treviso, La Nuova di Venezia e Mestre e il Corriere delle Alpi. Nel gennaio 2021 lascia la direzione dei quattro quotidiani per guidare il progetto Nordest Economia. (giornalistitalia.it)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *