Convalidato il fermo per Salvatore La Barbera, 19 anni. Esce dal coma il tedesco picchiato

Palermo: pestò giornalista, resta in carcere

La Chiesa e la Piazza San Francesco d’Assisi a Palermo, la zona in cui è avvenuta l’aggressione al giornalista tedesco

PALERMO – Migliorano le condizioni del giornalista tedesco picchiato da Salvatore La Barbera, di 19 anni, sabato scorso a Palermo nei pressi di via Alessandro Paternostro per aver fatto notare che l’auto della madre non poteva transitare in una zona pedonale.
Il giudice ha convalidato il fermo La Barbera, stabilendo la custodia cautelare in carcere. Il giovane è accusato di lesioni colpose gravissime.
«La vittima non è più intubata e respira in modo spontaneo – dicono i medici di Villa Sofia che hanno in cura il giornalista –. Fino a quando il paziente è ricoverato al Trauma Center la prognosi è riservata, ma nelle prossime ore potrebbe essere sciolta». (ansa)

LEGGI ANCHE: Palermo: giornalista tedesco picchiato a sangue

I commenti sono chiusi