Ci vorrà il consenso dell’utente per utilizzarne i dati a fini commerciali

Privacy: il Garante mette i paletti a Google

GoogleROMA – Gli utenti che useranno i servizi o il motore di ricerca di Google in Italia saranno più tutelati. Il Garante privacy ha stabilito che il colosso di Mountain View non potrà utilizzare i loro dati a fini di profilazione se non ne avrà prima ottenuto il consenso e dovrà dichiarare esplicitamente di svolgere questa attività a fini commerciali.
Si è conclusa con un provvedimento prescrittivo Leggi tutto

L’inviato di Al Jazeera Wael Al Dahdouh troppo scosso per la strage di Shejaya

Gaza: giornalista piange e interrompe la diretta

GAZA – L’orrore provato davanti a quel che restava della strage di Shejaya, quartiere periferico di Gaza, in cui domenica ha perso la vita anche il giovane giornalista palestinese Khaled Hamad, gli ha impedito di portare a termine la diretta tv. E’ accaduto a Wael Al Dahdouh, inviato di

Leggi tutto

Intervista del “Velino” al vicepresidente della Commissione Giustizia del Senato

Diffamazione, cambiare la legge “bavaglino”

Felice Casson

Felice Casson

bavaglioROMA – Con la legge sulla diffamazione e il diritto di cronaca così come tratteggiati dalla Commissione giustizia del Senato, c’è chi parla di bavaglio per il diritto di informare e di essere informati. Ma le cose stanno proprio così? In quest’intervista al Velino il vicepresidente della Commissione Giustizia del Senato, Felice Casson Leggi tutto

Sky News costretta a scusarsi per l’infelice comportamento dell’inviato Colin Brazier

Giornalista fruga tra i bagagli dell’aereo abbattuto

L’inviato di Sky News rovista tra i bagagli dell’aereo abbattuto

L’inviato di Sky News rovista tra i bagagli dell’aereo abbattuto

LONDRA (Gran Bretagna) – Sky News, l’emittente britannica di proprietà di Rupert Murdoch, è stata costretta a scusarsi dopo che era stato mandato in onda il video di un suo inviato che frugava nei bagagli fra i rottami del volo MH17 abbattuto in Ucraina.
Il filmato, trasmesso domenica, ritraeva il giornalista Colin Brazier ed è subito stato oggetto di critiche feroci verso Sky News e verso Ofcom, l’ente che regola e controlla le trasmissioni tv in Gran Bretagna. Critiche erano arrivate anche da giornalisti Leggi tutto

Se c’è un piano di riforma lo si metta sul tavolo in maniera chiara e trasparente

Siddi: “Liberare la Rai dai vincoli impropri”

Franco Siddi, segretario generale Fnsi

Franco Siddi, segretario generale Fnsi

ROMA – Quella delle indiscrezioni a getto continuo non è una politica. Tanto meno lo è se riguardano un’azienda di servizio pubblico.
Se davvero c’è un piano per riformare la Rai, lo si metta sul tavolo in maniera chiara e trasparente.
La Federazione Nazionale della Stampa, sindacato di tutti i giornalisti italiani, a quel punto, se ce ne sarà bisogno, sarà come sempre vicina ai colleghi del servizio Leggi tutto

Per “false affermazioni circa un suo ruolo nella diffusione delle notizie”

Caso Boffo: il cardinal Bertone querela l’Espresso

Il cardinale Tarcisio Bertone

Il cardinale Tarcisio Bertone

ROMA – Il cardinale Tarcisio Bertone ha querelato l’Espresso “in relazione alla recente pubblicazione – si legge in un comunicato – di false affermazioni circa un suo ruolo nella diffusione delle notizie che portarono alle dimissioni di Dino Boffo dalla direzione di Leggi tutto

Il presidente della Federazione internazionale dei giornalisti: “Fanno solo il loro lavoro”

Boumelha (Ifj): “Israele non prenda di mira i giornalisti”

Jim Boumelha

Jim Boumelha

BRUXELLES (Belgio) – La Federazione internazionale dei giornalisti (Ifj), guidata da Jim Boumelha, condanna l’uccisione del cameraman e giornalista palestinese Kalhed Hamad, vittima, ieri mattina, dell’ennesimo raid a Gaza. E, in accordo con il Sindacato dei giornalisti Leggi tutto

Settimana calda a Saxa Rubra: nel mirino i “figli della politicizzazione delle redazioni”

Riforma Tg Rai, “troppi graduati tra i giornalisti”

RaiROMA – All’inizio del suo mandato, in quella sua prima visita di buon’ora e a sorpresa a Saxa Rubra, Luigi Gubitosi si rese subito conto della necessità di mettere mano all’informazione Rai. E non ne fece mistero, avviando il progetto di digitalizzazione dei tg. Dopo l’ammodernamento tecnologico, che sta andando avanti, sembra scoccata l’ora della fase più complessa, quella della Leggi tutto

Khaled Hamad lavorava per un’agenzia televisiva. Lascia la moglie incinta

Gaza: un giornalista di 26 anni vittima della strage

Khalid Hamad

Khalid Hamad

GAZA (Israele) – Un’altra domenica e un altro lunedì di sangue a Gaza, dove – almeno secondo il bollettino ufficiale – il bilancio dei morti sale a quota 500 (stamane l’ultimo, agghiacciante, sterminio di un’intera famiglia con 7 bambini, in un raid a Rafah).
Tra le vittime di stragi che nessuno sembra riuscire a fermare, anche un giornalista palestinese: Leggi tutto

Ubaldo Schifino sulla nullità del licenziamento della giornalista Rossana Caccavo

“Condanna di Esperia TV, trionfo della giustizia”

Rossana Caccavo

Rossana Caccavo

Ubaldo Schifino

Ubaldo Schifino

CROTONE – “Si rimane increduli di fronte ad alcune vicende. Nel caso che ha visto la giornalista calabrese Rossana Caccavo dover combattere una lotta ad armi impari contro la televisione Esperia Tv non si può però tacere”. Ubaldo Schifino commenta, così, la vicenda che ha visto la giornalista calabrese Rossana Caccavo protagonista di un licenziamento dichiarato illegittimo dal Tribunale di Crotone, in pieno accoglimento del ricorso presentato dall’Ufficio Legale del Sindacato Giornalisti della Calabria rappresentato dall’avvocato Mariagrazia Mammì. Leggi tutto

È incostituzionale ridurre la pensione di reversibilità ai vedovi sposati in età anziana

Lo Stato non può penalizzare il rapporto di coppia

Nel 1998, a 76 anni, il giornalista Sandro Paternostro (deceduto nel 2000) sposò la soubrette Carmen Di Pietro di oltre 40 anni più giovane

Nel 1998, a 76 anni, il giornalista Sandro Paternostro (deceduto nel 2000) sposò la soubrette Carmen Di Pietro di oltre 40 anni più giovane

ROMA – È finita davanti alla Corte Costituzionale la delicata questione della riduzione della pensione di reversibilità nella misura del 10 per cento in ragione di ogni anno di matrimonio, nel caso in cui sia stato contratto dal pensionato dopo i 70 anni di età e la differenza di età tra i coniugi sia superiore a 20 anni. Il verdetto della Consulta é atteso entro l’anno.
L’eccezione é stata sollevata dalla Corte dei Conti – Sezione giurisdizionale per la Regione Lazio con ordinanza del 24 marzo 2014 (in corso di pubblicazione Leggi tutto

Lucarelli al direttore Barbano: “Ripensaci”. Molti fanno tutt’altro che lavoro autonomo

Il Mattino taglia i compensi ai collaboratori

Ottavio Lucarelli

Ottavio Lucarelli

Il MattinoNAPOLI –  “Il persistere della crisi dell’editoria mi impone un ulteriore taglio dei costi delle ns. collaborazioni giornalistiche già a partire dal 1 agosto 2014. Ti preannuncio pertanto che nei prossimi giorni la mia segreteria ti contatterà per proporti il nuovo compenso. So di chiederti un sacrificio tanto doloroso quanto purtroppo necessario. Per questo seppure tu dovessi decidere di non proseguire la tua collaborazione meriti sin d’ora comunque e in ogni caso tutta la mia sincera comprensione e Leggi tutto

Martedì l’incontro col socio di maggioranza, ma c’è anche l’amico di Matteo Renzi

Ultimo appello per l’Unità: Fago o Pessina?

unita

ROMA – “Siamo stati informati dai liquidatori che è arrivata un’offerta per il giornale di Editoriale 90, società di Matteo Fago”. Il Comitato di redazione de “l’Unità” commenta, così, l’offerta d’acquisto del quotidiano presentata dall’Editoriale Novanta srl, rappresentata da Matteo Fago, socio di maggioranza con il 51% della Nie, ovvero Leggi tutto

“La voce della coscienza pubblica è più forte del silenzio della ’ndrangheta”

Dalila Nesci: “Michele Albanese non è solo”

Dalila Nesci

Dalila Nesci

ROMA – “Come giornalista e come parlamentare sono vicina a Michele Albanese, cronista calabrese costretto a vivere sotto scorta per le minacce di ‘ndrangheta ricevute dopo il recente scoop sull’inchino della statua della Madonna delle Grazie alla casa del boss Giuseppe Mazzagatti, a Oppido Mamertina”. Lo afferma la giornalista calabrese Dalila Nesci, deputata del Movimento Cinque Stelle e componente delle commissioni Politiche Europee e di Vigilanza Rai.
“Albanese – sottolinea Dalila Nesci – non è da solo né può essere lasciato in solitudine. Il Movimento Cinque Stelle difende in parlamento chiunque abbia il coraggio di raccontare i fatti per contrastare la violenza della criminalità organizzata. È fondamentale alimentare il circuito della solidarietà e della parola. La ‘ndrangheta deve percepire che la voce della coscienza pubblica è più forte del silenzio che le ‘ndrine Leggi tutto