Il Papa: “Informazione locale voce della gente”

Il Papa: “Informazione locale voce della gente”

CITTA’ DEL VATICANO – L’informazione locale «non è da considerare “minore” rispetto a quella nazionale», è «la più genuina e la più ...

leggi...

Giornalisti: contratti, regole, rischi e obblighi

Giornalisti: contratti, regole, rischi e obblighi

FIRENZE – “Regole contrattuali, rischi, querele, obblighi fiscali per i giornalisti” è il tema del corso di formazione in programma mercoledì 18 settembre, ...

leggi...

Inpgi 2: contributi minimi entro il 30 settembre

Inpgi 2: contributi minimi entro il 30 settembre

ROMA – Scade il 30 settembre il termine per il pagamento dei contributi minimi per l’anno 2019 degli iscritti alla Gestione ...

leggi...

Giornalisti: concorsi, selezioni e offerte di lavoro

Giornalisti: concorsi, selezioni e offerte di lavoro

ROMA – Sono 16 i bandi ancora attivi in ambito giornalistico. Dal bando di selezione del capo ufficio stampa dell‘Agenzia del Farmaco ...

leggi...
Il Papa: “Informazione locale voce della gente”

Il Papa: “Informazione locale voce

Scritto da News il 16 Sep 2019 1
Giornalisti: contratti, regole, rischi e obblighi

Giornalisti: contratti, regole, rischi e

Scritto da Redazione il 16 Sep 2019 2
Inpgi 2: contributi minimi entro il 30 settembre

Inpgi 2: contributi minimi entro

Scritto da Redazione il 4 Sep 2019 3
Giornalisti: concorsi, selezioni e offerte di lavoro

Giornalisti: concorsi, selezioni e offerte

Scritto da Redazione il 5 Jul 2019 4
Punizioni per contrastare “le notizie false e i ricatti dell’industria dei media”

Cina: giro di vite su avvocati e giornalisti

xinhuaPECHINO (Cina) – Tre attivisti anticorruzione sono stati condannati in Cina, mentre si annuncia una stretta ai controlli sull’attività di giornalisti e avvocati. L’agenzia stampa di Stato Xinhua ha reso noto che i giornalisti potranno lavorare soltanto entro i limiti della loro specialità ed area geografica nell’ambito di misure avviate in marzo per contrastare “le notizie false e i ricatti dell’industria dei media”.
Intanto, la corte di alta sicurezza di Xinyu,

leggi...
Arrestato senza alcuna imputazione, da cinque mesi faceva lo sciopero della fame

Scarcerazione per il giornalista Abdullah Elshamy

Abdullah Elshamy

Abdullah Elshamy

IL CAIRO (Egitto) – Il pubblico ministero egiziano ha ordinato la scarcerazione per motivi medici del giornalista di al Jazeera, Abdullah Elshamy. Lo riporta il sito internet della Bbc.
Elshamy era in sciopero della fame da quasi cinque mesi per protestare contro la sua detenzione senza capi di imputazione. Fu arrestato lo scorso agosto, nel corso della repressione da parte della polizia di una protesta di sostenitori del deposto presidente Mohamed Morsi.
In precedenza, un tribunale al Cairo aveva annunciato che avrebbe emesso il suo verdetto la prossima settimana sul caso di altri tre giornalisti di al Jazeera detenuti da dicembre.
L’ex corrispondente della Bbc, Peter Greste

leggi...
L’ultimo atto del presidente uscente potrebbe essere il rinnovo del contratto

Fieg: Anselmi passa il testimone a Costa

Giulio Anselmi

Giulio Anselmi

Maurizio Costa

Maurizio Costa

ROMA – Sarà, molto probabilmente, il rinnovo del contratto nazionale di lavoro giornalistico Fieg-Fnsi l’ultimo atto del mandato di Giulio Anselmi alla Presidenza della Fieg, la Federazione Italiana Editori Giornali.
Anselmi, 69 anni, genovese di Valbrevenna, già direttore de Il Mondo, Il Messaggero, l’Ansa, L’Espresso, La Stampa, oltre che condirettore del Corriere della Sera, è alla guida

leggi...
Il Garante per la privacy richiama al rispetto del principio di essenzialità della notizia

Caso Yara: “Basta accanimento informativo”

Yara Gambirasio

Yara Gambirasio

ROMA – Il Garante per la privacy ha “per l’ennesima volta riscontrato la tendenza di numerose testate giornalistiche a diffondere informazioni e particolari – anche di natura sensibile e addirittura genetica – inerenti soggetti interessati soltanto indirettamente e marginalmente da vicende giudiziarie che hanno avuto una notevole eco nell’opinione pubblica”.
L’Autorità ritiene “assolutamente necessario richiamare tutti i mezzi di informazione al massimo rispetto del principio di essenzialità della notizia pubblicata – uno dei cardini del Codice della privacy e dello stesso Codice deontologico dei giornalisti – che comporta un’attenta, accurata e seria verifica preventiva riguardo alla reale indispensabilità

leggi...
Oggi, al Circolo della Stampa di Trieste, un incontro organizzato da Odg e Assostampa

Informazione sugli ospedali psichiatrici giudiziari

Circolo della Stampa TriesteTRIESTE – “La normativa sugli ospedali psichiatrici giudiziari: una legge inattuale e da superare. Il ruolo dell’informazione in questo auspicabile cambiamento” è il tema dell’incontro che si terrà, oggi, al Circolo della Stampa di Trieste, in Corso Italia 13, con inizio alle 17.
Protagonista dell’incontro, organizzato dall’Ordine regionale dei giornalisti, assieme all’Assostampa Friuli Venezia Giulia e al Circolo della Stampa di Trieste, sarà lo psichiatra Peppe Dell’Acqua, uno degli eredi di Franco Basaglia, per anni direttore del Dipartimento

leggi...
Ha semplicemente riportato quanto scritto sull’atto di chiusura delle indagini

Ragusa, sequestrato Pc al giornalista Di Raimondo

Antonio Di Raimondo

Antonio Di Raimondo

RAGUSA – Riportare quanto scritto sull’atto di chiusura delle indagini, e quindi un atto pubblico, è per i magistrati della Procura di Ragusa un reato. In base a questa assurda convinzione hanno disposto la perquisizione della abitazione di Antonio Di Raimondo, direttore della testata on-line Corrierediragusa.it, al quale è stato anche sequestrato il computer portatile.
Di Raimondo ha pubblicato la notizia di un giro di falsi invalidi individuato dalla Guardia di finanza nella quale figurava come indagato un investigatore delle Fiamme gialle. La notizia diffusa non era coperta da segreto, visto che a tutti gli indagati era stato notificato l’atto giudiziario di chiusura delle indagini.
Si è trattato di un attacco alla libertà di stampa e al diritto-dovere del giornalista di informare l’opinione pubblica,

leggi...
Per iscriversi c’è tempo fino al 4 luglio. La metà dei partecipanti ha trovato lavoro

Si avvicina il Corso di giornalismo ambientale

Giornalismo ambientaleSAVONA – Ancora pochi giorni per partecipare all’avventura: scade infatti il 4 luglio il termine per iscriversi alla XIV edizione del Corso EuroMediterraneo di giornalismo ambientale Laura Conti che si tiene per il sesto anno consecutivo nel Campus Universitario di Savona. L’iniziativa si svolge dal 3 novembre al 12 dicembre e prevede

leggi...
Dopo la morte dell’italiano Rocchelli e dei russi Mironov, Korneliuk e Voloshin

Giornalisti uccisi: l’Onu vuole un’inchiesta

Andy Rocchelli

Il tesserino di Andy Rocchelli ucciso in Ucraina il 24 maggio

MOSCA (Russia) – I membri del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite hanno emesso un comunicato in cui si chiede un’inchiesta sulla morte dei giornalisti in Ucraina, compreso il fotoreporter italiano Andrea Rocchelli e il suo traduttore russo Andrei Mironov. Lo ha detto il rappresentante russo permanente presso il Palazzo di Vetro,

leggi...
Alle 4.50 di oggi, a Roma, la Giunta Esecutiva ha raggiunto l’intesa con gli editori

Contratto giornalisti: firmato l’accordo Fieg-Fnsi

La sede della Fieg, in via Piemonte a Roma

La sede della Fieg, in via Piemonte a Roma

ROMA – Dopo una lunga notte, alle 4.50 di oggi, nella sede della Fieg, in via Piemonte a Roma, Federazione Italiana Editori Giornali e Federazione Nazionale della Stampa Italiana hanno firmato l’accordo per “favorire l’ampliamento del mercato del lavoro nel settore editoriale e l’ingresso di giovani professionisti qualificati anche nel campo dei nuovi media”.
L’accordo sul lavoro autonomo, per la prima volta nella storia, porta all’interno

leggi...
Appello ai sindaci dal sindacato dei giornalisti: “Applicate la legge 150/2000”

Rossi (Fnsi): “Gli addetti stampa non sono un lusso”

Giovanni Rossi

Giovanni Rossi

Paolo Ciampi

Paolo Ciampi

FIRENZE – “Gli addetti stampa non sono un lusso da permettersi solo in tempi di vacche grasse: la funzione dell’informazione e della comunicazione istituzionale è irrinunciabile, anzi ancor più necessaria nel momento in cui crescono le difficoltà e quindi occorre comunicare le scelte del Comune con ancora maggiore capacità, precisione e trasparenza”.
Questo un passaggio di un documento (“L’informazione istituzionale non è una scelta superflua: è un diritto dei cittadini e un dovere della pubblica amministrazione”) che la Federazione Nazionale della Stampa Italiana ha inviato ai sindaci italiani, in particolar modo ai neo-eletti, per sottolineare

leggi...
La solidarietà del vicesegretario nazionale della Fnsi Carlo Parisi

Incendiata l’auto del giornalista Guido Scarpino

Guido Scarpino

Guido Scarpino

PAOLA (Cosenza) – Incendiata l’autovettura del giornalista Guido Scarpino, 39 anni, neocronista del quotidiano Il Garantista – da oggi in edicola – dopo le dimissioni rassegnate, sabato scorso, dall’Ora della Calabria.
A denunciare l’episodio ai carabinieri della Compagnia di Paola è stato lo stesso giornalista, informandoli che l’autovettura, una Mercedes classe A, era parcheggiata nelle vicinanze della sua abitazione quando, alle 2 di notte, ignoti l’hanno cosparsa di liquido infiammabile e vi hanno appiccato il fuoco distruggendola completamente. Nell’incendio sono state

leggi...
Direttore editoriale è il docente Carlo Casonato. Nel comitato Veronesi e Rodotà

Nasce a Trento la “Rivista di BioDiritto”

BioDirittoTRENTO – E’ stata affidata al docente di diritto costituzionale dell’Università di Trento, Carlo Casonato, nonché membro del Comitato nazionale per la bioetica, la direzione editoriale della nuova rivista scientifica “BioLaw Journal – Rivista di BioDiritto”. La pubblicazione intende raccogliere i contributi, gli articoli, le opinioni e gli aggiornamenti nel campo del biodiritto a livello nazionale e internazionale.
“Le sfide alla base di questa pubblicazione sono molteplici – ha spiegato Carlo Casonato – e vuole essere un contributo per un biodiritto aperto ad altre discipline non giuridiche, e proiettato verso la promozione di principi costituzionali condivisi, con al centro una forte attenzione per il pluralismo e per il sostegno dei

leggi...
La Fnsi ringrazia il Governo per una occasione di rilancio della professione

Roma, nuova Sala Stampa aperta ai freelance

Palazzo Chigi

Palazzo Chigi

ROMA – Il protocollo d’intesa per la nuova Sala stampa nazionale a Roma, sottoscritto oggi a Palazzo Chigi dai sottosegretari Luca Lotti e Antonello Giacomelli, è di grande valore non solo simbolico.
Si vanno a definire, finalmente, misure concrete per il riconoscimento del lavoro dei giornalisti senza sede nella Capitale, in gran parte freelance, che collaborano in maniera preziosa per note testate del Lazio e del Paese.
L’intesa per l’individuazione

leggi...
Dopo gli ultimi due omicidi il Consiglio di Sicurezza dell’Onu chiede un’inchiesta

Fare piena luce sui giornalisti uccisi in Ucraina

Andrea Rocchelli e Andrei Mironov

Andrea Rocchelli e Andrei Mironov

MOSCA (Russia) – I membri del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite hanno emesso un comunicato dove si chiede un’inchiesta sulla morte dei giornalisti in Ucraina, compreso il fotoreporter italiano Andrea Rocchelli e il suo traduttore russo Andrei Mironov. Lo ha detto il rappresentante russo permanente presso il Palazzo di Vetro, Vitaly Churkin, dopo che ieri è giunta a Mosca la notizia della morte di due reporter della tv di stato russa.
I membri del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite hanno sollecitato

leggi...
Dal 20 al 22 giugno la sesta edizione della rassegna internazionale di giornalismo

Capri incorona i vincitori del Premio Biagio Agnes

Giovanni Di Lorenzo

Giovanni Di Lorenzo

ROMA – “Ora i giornalisti potranno scrivere a ragione che sono coinvolto in qualcosa. L’unica cosa in cui sono realmente coinvolto è il premio Biagio Agnes”.
Con questa battuta, con cui ha ribadito la sua estraneità agli ultimi scandali, a partire dalle inchieste sul Mose e sull’Expo, Gianni Letta, da presidente della giuria, ha lanciato la sesta edizione del Premio Internazionale di Giornalismo Biagio Agnes che si svolgerà a Capri dal 20 al 22 giugno.
L’evento, condotto da Gerardo Greco e Laura Chimenti, sarà ripreso dalle telecamere di Rai 1 e trasmesso in differita il 18 luglio, a Mondiali di calcio finiti, in seconda serata. A fare da jolly nella serata – come rivelato dal direttore di Rai 1, Giancarlo Leone –  sarà Claudia Gerini.

leggi...
design   emme21