Il Brutium premia Francesco Saverio Vetere

Il Brutium premia Francesco Saverio Vetere

ROMA – “Medaglia d’Oro Calabria 2019” a Francesco Saverio Vetere, segretario generale e presidente della Giunta esecutiva dell’Uspi, l’Unione Stampa Periodica Italiana. ...

leggi...

Livorno il 1° luglio perde ancora Il Telegrafo

Livorno il 1° luglio perde ancora Il Telegrafo

FIRENZE – L’assemblea dei redattori del quotidiano La Nazione, all’unanimità, ha respinto e dichiarato irricevibile il piano editoriale che prevede la chiusura ...

leggi...

Federico Pirro, ricordo di un giornalista libero

Federico Pirro, ricordo di un giornalista libero

BARI – Con Federico Pirro, scomparso nei giorni scorsi a Bari, un altro amico se ne va prima del tempo. Un altro ...

leggi...

Poligrafici “mortificati”: stop al Giornale di Sicilia

Poligrafici “mortificati”: stop al Giornale di Sicilia

PALERMO – Domani il Giornale di Sicilia non sarà in edicola per lo sciopero di cinque giorni proclamato dai poligrafici a partire da oggi. ...

leggi...
Il Brutium premia Francesco Saverio Vetere

Il Brutium premia Francesco Saverio

Scritto da Redazione il 19 Jun 2019 1
Livorno il 1° luglio perde ancora Il Telegrafo

Livorno il 1° luglio perde

Scritto da Redazione il 17 Jun 2019 2
Federico Pirro, ricordo di un giornalista libero

Federico Pirro, ricordo di un

Scritto da Giuseppe Mazzarino il 19 Jun 2019 3
Poligrafici “mortificati”: stop al Giornale di Sicilia

Poligrafici “mortificati”: stop al Giornale

Scritto da News il 19 Jun 2019 4
Nell’ambito del Premio Biagio Agnes. Vincitore per la carriera Roberto Gervaso

“Nuove frontiere del giornalismo” a Mons. Becciu

Mons. Giovanni Angelo Becciu

Mons. Giovanni Angelo Becciu

ROMA – E’ Sua Eccellenza Mons. Giovanni Angelo Becciu, sostituto della Segreteria di Stato della Santa Sede, il vincitore del Premio “Nuove frontiere del giornalismo”, istituito nell’ambito del più articolato “Premio giornalistico Biagio Agnes”, giunto quest’anno alla VI edizione.
Alla presenza del direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi, sono stati designati tutti i vincitori dell’edizione 2014 del “Premio Biagio Agnes”, il Premio internazionale di giornalismo, presieduto da Simona Agnes e promosso dalla Rai,che si svolgerà a Capri dal 20 al 22 giugno 2014, sotto l’Alto Patronato del presidente della Repubblica, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Comune di Capri.
Nella straordinaria cornice del Chiostro Grande del complesso monumentale della Certosa di San Giacomo di Capri, a ricevere il “Premio Biagio Agnes”  saranno, anche quest’anno, alcuni nomi del mondo del giornalismo nazionale ed internazionale:
Premio alla Carriera: Roberto Gervaso, giornalista e scrittore; Premio Internazionale: Giovanni di Lorenzo, direttore del settimanale tedesco Die Zeit; Premio per la Carta Stampata: Pierluigi Battista, editorialista del Corriere della Sera; Premio per la Televisione:

leggi...
Lo ha nominato l’assemblea dei soci insieme ai 13 membri del nuovo Cda

Giuseppe Recchi presidente di Telecom Italia

Giuseppe Recchi

TelecomMILANO – L’assemblea dei soci di Telecom Italia ha nominato Giuseppe Recchi presidente. “In sede ordinaria – spiega una nota diffusa ieri in tarda serata – ha approvato il bilancio dell’esercizio, deliberando l’integrale copertura della perdita mediante l’utilizzo di riserve (per 499.374.035,06 euro) e utili portati a nuovo (per 528.910.741,99 euro); ha approvato l’accantonamento di 9.900.000 di euro a servizio del piano di azionariato dipendenti deliberato dall’assemblea dello scorso anno; ha altresì approvato di distribuire alle sole azioni di risparmio il dividendo privilegiato, in ragione di 2,75 centesimi per azione, mediante utilizzo di riserve. Il dividendo verrà messo in pagamento a partire dal 25 aprile 2014 (record date 24 aprile 2014), con stacco cedola in data 22 aprile 2014”.
Sempre in sede ordinaria i soci hanno approvato la prima

leggi...
Il Gruppo ha registrato un utile netto di 2,1 milioni. Diminuisce l’indebitamento

L’Espresso: pubblicità – 9,7%, tiene il digitale

Carlo De Benedetti e Monica Mondardini

Carlo De Benedetti e Monica Mondardini

MILANO – Nel primo trimestre dell’anno il gruppo editoriale L’Espresso ha registrato ricavi per 157 milioni contro i 182 dello stesso periodo del 2013 e un utile netto di 2,1 milioni rispetto ai 2 milioni precedenti. L’indebitamento netto è in diminuzione a 58,2 milioni.
Le previsioni del secondo trimestre per la pubblicità “alla luce dell’andamento delle prenotazioni, sembrano indicare un’attenuazione del trend negativo”, afferma una nota.
I ricavi pubblicitari sui mezzi del Gruppo hanno registrato un calo del 9,7% (-14,6% se si includono anche le concessioni di terzi). Per settore, la stampa registra un decremento della raccolta pubblicitaria del 14,6%, con una contrazione inferiore a quella dell’intero

leggi...
Domani a Roma la Fnsi farà il punto sulle trattative per il rinnovo del contratto

Giornalisti protagonisti dell’informazione di qualità

Franco Siddi, segretario generale della Fnsi

Franco Siddi, segretario generale della Fnsi

ROMA – Dalla crisi dell’editoria si esce se i giornalisti sono protagonisti. L’elemento umano professionale è centrale su quello organizzativo industriale, come dimostra l’evidenza di tutte le indagini specialistiche e di ogni studio sull’impatto delle azioni di ristrutturazione sin qui seguite.
L’ha riconosciuto anche la Fieg che, pur in un contesto problematico per l’equilibrio dei conti imprenditoriali, con la relazione del suo presidente Giulio Anselmi, sul bilancio del settore nel periodo 2011-2013, ha individuato nei giornalisti un pilastro fondamentale per “produrre giornali migliori e di qualità, usando le diverse piattaforme attraverso le quali si diffonde l’informazione”.
L’affanno degli editori nell’individuare progettualità editoriali efficaci per le

leggi...
Riunione congiunta tra la Commissione nazionale Fnsi e il gruppo di lavoro del Cnog

Uffici Stampa, formazione tra obbligo e necessità

Aurelio Biassoni

Aurelio Biassoni

Giovanni Rossi

Giovanni Rossi

Filippo Praticò
ROMA – Il tema della “formazione professionale continua”, divenuta obbligatoria anche per i giornalisti italiani per effetto dell’art. 7 del Dpr 137/2012, è stata al centro di una riunione congiunta tra la Commissione nazionale “Uffici Stampa” della Fnsi, guidata dal presidente Giovanni Rossi e l’omologo gruppo di lavoro dell’Ordine nazionale dei giornalisti, coordinato da Aurelio Biassoni, oltre ad una nutrita rappresentanza degli organismi territoriali. Da quest’anno, dunque, i giornalisti italiani dovranno assolvere all’obbligo della Formazione Professionale Continua (Fpc) per adeguarsi ad una normativa che prevede

leggi...
La malattia l’ha strappata alla vita a soli 57 anni. Una vita professionale all’Ansa

Addio alla giornalista Angela Carusone

Angela Carusone

Angela Carusone

ROMA – E’ morta, a Roma, Angela Carusone, 57 anni, una vita professionale all’Ansa e per l’Ansa, dove ha lavorato alla redazione Esteri e per oltre vent’anni all’Economia. Colta, appassionata, rigorosa, con una vasta conoscenza del mondo dell’informazione, si è sempre interessata alle tematiche internazionali ed in particolare ai problemi del terzo mondo e del sociale in generale.
Attenta e disponibile verso tutti i colleghi, soprattutto i più giovani, i collaboratori, gli stagisti verso i quali aveva sempre parole di incoraggiamento, pronta a difenderli, a rappresentare le loro istanze.
Nata a Firenze il 27 novembre 1956, da famiglia napoletana, Angela Carusone era iscritta nell’elenco professionisti dell’Ordine dei giornalisti del

leggi...
Chiusa l’indagine sul sito internet antisemita che prese di mira anche il Papa

Caso Holywar: sotto accusa 7 persone

BOLZANO – Il pm di Bolzano Igor Secco ha chiuso l’indagine Holywar, dal nome del sito internet antisemita, ancora attivo, a cui si riferisce: sotto accusa ci sono 7 persone a cui viene contestata la diffamazione e la discriminazione razziale.
Tra le personalità prese di mira dal sito anche molti nomi noti quali Silvio Berlusconi, Mario Monti, Matteo Renzi, Franco

leggi...
Fondamentale sentenza per la libertà di stampa: dissequestrati telefoni e pc a Minniti

La Cassazione conferma la segretezza delle fonti

Piero Sansonetti

Piero Sansonetti

Consolato Minniti

Consolato Minniti

ROMA – Storica sentenza della VI Sezione Penale della Corte di Cassazione (Carribba presidente – Iacoviello pg) che, in accoglimento dei motivi di ricorso elaborati dall’avvocato Aurelio Chizzoniti, in difesa di Piero Sansonetti già direttore de “l’Ora di Calabria” e Consolato Minniti, capo servizio della redazione di Reggio Calabria, ha annullato senza rinvio l’ordinanza del Tribunale della libertà di Reggio Calabria, con la quale il 30 settembre scorso era stata rigettata la richiesta di riesame avverso il decreto di sequestro emesso dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria e controfirmato, oltre che dal Procuratore Capo, dagli aggiunti e da tre sostituti.
Il provvedimento, oltre a ordinare

leggi...
Lo dice il rapporto Fieg sulla stampa in Italia: anche il 2013 un anno nero

Editoria: “Giù ricavi, pubblicità e copie vendute”

Giulio Anselmi

ROMA – Non si ferma la crisi dell’editoria: dopo il tonfo del 2012 anche nel 2013 i ricavi di quotidiani e periodici hanno registrato cali a due cifre, a fronte di una discesa dei costi contenuta. E’ quanto si legge nel rapporto Fieg “La stampa in Italia 2011-2013”, presentato oggi a Roma, secondo cui “la ripresa che s’intravede avrà un impatto assai limitato sul settore”.
Nel 2013 – si legge nel rapporto annuale della Federazione italiana editori giornali – il fatturato pubblicitario dei quotidiani è sceso del 19,4%.
La caduta stimabile dei ricavi editoriali è dell’11,1%, solo in parte attenuata dalla maggiore tenuta dei ricavi da vendita delle

leggi...
Arturo Mari racconta: “Ho vissuto per 27 anni accanto ad un Santo”

Il fotografo di Wojtyla testimone dei miracoli

Giovanni Paolo II e il suo fotografo personale Arturo Mari

CITTA’ DEL VATICANO – ‘“Giovanni Paolo II non voleva che si sapesse delle guarigioni, ma io ho assistito a diversi episodi”. Lo testimonia Arturo Mari, fotografo personale di Giovanni Paolo II in una intervista pubblicata dalla rivista da “A Sua Immagine” nella quale

leggi...
Il presidente Francesco Gaetano: “Modesti segni di ottimismo”, si torna al segno +

Caltagirone Editore: aprile fa fiorire la pubblicità

Francesco Gaetano Caltagirone

ROMA – I primi dati provvisori del mese di aprile mostrano per la pubblicità della Caltagirone Editore un ritorno al segno più. E’ quanto ha detto il presidente Francesco Gaetano Caltagirone all’assemblea degli azionisti osservando che “anche se una rondine non fa primavera” siamo di fronte a “modesti segni di ottimismo”.
Dopo sei anni di cali e un primo trimestre con una contrazione del 10%, ha spiegato Caltagirone, “mi dice l’amministratore delegato di Piemme che ad aprile i dati provvisori mostrano che per la pubblicità è tornato il segno più”.
La ripresa, ha precisato, riguarda soprattutto il nazionale e internet. Quanto a quest’ultimo segmento in particolare, come ha osservato Azzurra Caltagirone, nel primo trimestre

leggi...
Importante aprire gli occhi ai giovani informandoli sul trattamento complementare

Seconda pensione giornalisti, oggetto misterioso

Romano Bartoloni

Romano Bartoloni

Fondo GiornalistiROMA – Monta il rancore dei giovani giornalisti contro i colleghi in pensione con il pingue sistema retributivo assai vicino alle retribuzioni di fine carriera. Loro vi andranno con il misero assegno del contributivo, peraltro, frutto di una carriera dai tanti rischi di disoccupazione e di precarietà. A causa delle preoccupazioni per le incertezze dell’oggi voltano le spalle all’oggetto misterioso del Fondo pensione complementare, versando il minimo d’obbligo.
Che si aspetta ad aprire gli occhi ai giovani e ad incoraggiarne uno sforzo di lungimiranza? L’Inpgi e il Fondo Complementare avrebbero il comune dovere di sensibilizzarli nel loro interesse. Come? Tramite l’invio di una dettagliata informazione complessiva in sintonia con la

leggi...
La prova scritta il 29 aprile all’Ergife Palace Hotel di Roma. 141 ammessi “con riserva”

Esami giornalisti: 283 candidati alla 117ª sessione

Odg

La prova scritta dell’esame per giornalisti

La prova scritta dell’esame per giornalisti

ROMA – Sono 283 i candidati che hanno presentato domanda di partecipazione alla 117ª sessione degli esami di idoneità per l’iscrizione nell’elenco professionisti dell’Ordine dei giornalisti. Di essi, 142 in regola e 141 “con riserva”. Questi ultimi dovranno affrettarsi ad integrare la domanda con la documentazione mancante o sollecitare i rispettivi Ordini regionali a trasmettere i documenti di propria competenza. Alla prova scritta sono, infatti, ammessi a partecipare i candidati che, alla data stabilita per lo svolgimento della prova, abbiano

leggi...
Un’“app” per iPhone e iPad da cui scaricare liturgia delle ore, messale, preghiere

L’“iBreviary” di Don Padrini fa pregare il mondo

 

iBreviary: per ora in 9 lingue

Don Paolo Padrini

TORINO – “iBreviary”? Un successo da diversi milioni di utenti. Sicuramente un fenomeno planetario perché grazie alle nove lingue con cui l’app si può scaricare, ha varcato confini e oceani.
Dalla Nuova Zelanda dove sono sempre di più i sacerdoti che dicono Messa con l’iPad alle terre di lingua araba dove l’app apre una porta digitale alla libertà religiosa.
Don Paolo Padrini è l’ideatore del progetto “iBreviary” (che ora ha anche un sito internet: www.ibreviary.org). Classe 1973 si presenta come “un appassionato di tecnologia” ma anche e soprattutto parroco della parrocchia di S. Giorgio in Stazzano, nel sud del Piemonte, “perché non potrei

leggi...
Ordinario di Storia Moderna all’Università di Torino, era già vicepresidente

Walter Barberis neopresidente di Einaudi Editore

Walter Barberis

TORINO – Walter Barberis è il nuovo presidente della Giulio Einaudi editore Spa. Lo ha deciso ieri il Consiglio di Amministrazione. Succede a Roberto Cerati, scomparso nel

leggi...
design   emme21