Arrestati dopo gli scontri a Londonderry nei quali è stata uccisa la giovane giornalista

Omicidio Lyra McKee, rilasciati i due sospettati

Lyra McKee

BELFAST (Irlanda del Nord) – I due giovani arrestati in relazione alla morte della 29enne reporter Lyra McKee durante gli scontri a Londonderry, giovedì sera, sono stati rilasciati senza accuse a loro carico.
“Rivolgo nuovamente il mio appello a coloro che si trovavano in Fanad Drive e Central Drive giovedì notte e che dispongono di immagini video perché consegnino a noi quelle immagini”, ha dichiarato il soprintendente Jason Murphy. I due fermati, di 18 e 19 anni, erano stati trasferiti a Belfast per essere ascoltati. (adnkronos)

I commenti sono chiusi