Lo rende noto il Cdr: “Il Pd ha individuato una soluzione solida e credibile”

L’Unità: presto in edicola con Guido Veneziani

L’UnitàROMA – Alla fine è arrivata. La svolta positiva, s’intende, per lo storico quotidiano l’Unità. Il Pd, spiega il Comitato di redazione, “annuncia di aver individuato una soluzione solida e credibile per riportare in edicola in tempi brevi il giornale”. L’operazione “avrà come socio di maggioranza l’editore Guido Veneziani” e verrà “avviata con una proposta di acquisto ai liquidatori entro il 31 ottobre”.
“Dopo lunghe settimane di silenzio – rimarca il comitato di redazione dell’Unità – il Pd rompe gli indugi e annuncia di aver individuato una soluzione solida e credibile per riportare in edicola in tempi brevi il giornale di Antonio Gramsci. In un colloquio con il tesoriere del Pd Francesco Bonifazi il cdr ha avuto delucidazioni sull’operazione che avrà come socio di maggioranza l’editore Guido Veneziani e che verrà concretamente avviata con una proposta di acquisto ai liquidatori entro il prossimo 31 ottobre”.
Dal canto loro, le rappresentanze sindacali “giudicano positivamente l’ipotesi prospettata, rimarcando al contempo la necessità di avviare fin da ora un confronto con i protagonisti dell’operazione sul progetto di rilancio del giornale, che dovrà prevedere garanzie sia sull’ancoraggio della testata alla sua lunga storia e alla tradizione culturale – conclude il cdr – sia sui livelli occupazionali”.

I commenti sono chiusi