La giornalista sulla prossima stagione di “Otto e mezzo”: “Ho totale autonomia”

Lilli Gruber: “Voglio più donne al mio fianco”

Lilli Gruber

MILANO – «La mia undicesima stagione di “Otto e mezzo” é la migliore di sempre e sarà difficile fare meglio, ma dove voglio fare meglio nella prossima é individuare e avere in trasmissione più competenze femminili». Lo ha detto Lilli Gruber, la conduttrice del programma serale quotidiano di La7 “Otto e mezzo”, che, come ha ricordato il presidente Urbano Cairo, per tutto l’anno è stata sempre vincente su tutti i competitor.
Durante l’evento di presentazione dei palinsesti 2019/20 ieri sera agli investitori pubblicitari, l’editore a sorpresa ha chiamato Lilli Gruber sul palco per offrirle un mazzo di rose bianche.
«Visto che non lo ha fatto chi avrebbe dovuto ci penso io…», ha scherzato Cairo riferendosi al vivace scambio di battute tra il leader della Lega Matteo Salvini e la giornalista durante una puntata del programma.
«Sono felice dei fiori ma lo sono ancora di più per poter lavorare in un’azienda come La7 dove ho totale autonomia – ha
detto dopo la conduttrice – e lo dico e ricordo da anni questa è la cosa più importante per un giornalista». (ansa)

I commenti sono chiusi