Kishorchandra Wangkhem appena liberato

GUWAHATI (India) – Il giornalista Kishorchandra Wangkhem è stato liberato a Guwahati, nello stato del Manipur, nel nord est del paese, dopo quattro mesi e mezzo di detenzione. Lo scrive il quotidiano Indian Express.
Wangkhem, che lavora per una televisione via cavo locale, ha 39 anni, e due figli piccoli, era stato arrestato il 27 novembre del 2018 per alcuni commenti critici verso il governo del suo Stato, e per avere utilizzato termini giudicati “offensivi” nei confronti del governatore Biren Singh.
Per il suo arresto, le autorità avevano fatto riferimento al decreto di prevenzione della sicurezza nazionale, noto come Nsa, il National Security Act, usato in decine di casi, negli ultimi anni, in India per mettere a tacere critiche e dissidenti. (ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *