Sotto la scure del piano di ristrutturazione del quotidiano francese anche 8 amministrativi

L’Equipe taglia 47 giornalisti: 4°giorno di sciopero

PARIGI (Francia) – Quarto giorno consecutivo di sciopero e di assenza nelle edicole per L’Equipe, il quotidiano sportivo francese, dove il personale è in sciopero contro una ristrutturazione che prevede, fra l’altro, il taglio di una cinquantina di posti di lavoro.
Allo sciopero – già prorogato anche per domani – aderisce l’80% della redazione dopo un’assemblea generale con i sindacati in videoconferenza. Al centro del conflitto, il cosiddetto “piano di salvaguardia del lavoro” presentato dalla direzione in autunno, in cui si prevede il taglio di 47 posti fra i giornalisti e di 8 amministrativi nella società L’Equipe, che comprende il quotidiano, il settimanale, e France Football, che dovrebbe trasformarsi in un mensile. Attualmente nella redazione sono impiegate 350 persone.
Il piano prevede la creazione di 12 posti di lavoro nel settore del digitale, ma i sindacati fanno notare che altri 5 posti di lavoro scompariranno con la fine del supplemento “Sport et Style”.
Il piano aziendale punta a realizzare 5 milioni di euro di risparmi. La crisi sanitaria e il calo di vendite del quotidiano nelle edicole hanno accentuato una crisi finanziaria già in atto da anni. A novembre la diffusione del giornale è stata del 12,61% inferiore a quella del novembre 2019, con una tiratura di 192.499 copie al giorno. (ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *