Michele Albanese e Luigi Contu

CATANZARO – “Grazie a Michele Albanese, collaboratore Ansa dalla Piana di Gioia Tauro che, per il suo lavoro e per quello che scrive, vive sotto scorta. Un esempio di giornalismo civico che ricorda a tutti il ruolo decisivo della informazione libera”. Il direttore dell’Ansa, Luigi Contu, a Catanzaro per l’evento “Raccontare l’eccellenza. L’informazione Ansa per diffondere il meglio della Calabria in Italia e nel mondo”, rende così omaggio a Michele Albanese, consigliere nazionale Fnsi con delega alla legalità, da cinque anni costretto a vivere sotto scorta per aver semplicemente svolto correttamente il proprio mestiere di cronista.
“Per l’Ansa – ha spiegato, tra l’altro, Contu – essere in Calabria significa avere un ruolo importante, strategico e decisivo. Siamo stati i primi credere nei territori ancora prima che si parlasse di federalismo. Oggi le straordinarie possibilità offerte dalla rete consentono alla nostra informazione, che prima arrivava ai soli professionisti, di essere diffusa ad una platea molto più ampia”.
In Calabria anche l’amministratore delegato dell’Ansa, Stefano De Alessandri, secondo il quale “con questo evento, che rappresenta la tredicesima tappa del nostro viaggio straordinario nel Paese, aiutiamo a raccontare storie positive e di eccellenza in Italia e nel mondo. Tutto questo con un lavoro di supporto e di aiuto all’imprenditoria. Siamo qui per ascoltare, con l’impegno a cercare sempre nuovi e più efficaci modi di fare contenuti e servizi utili a fare sistema”. (giornalistitalia.it)

 

Comments are closed.