I giornalisti del quotidiano torinese salutano Molinari e fanno appello al nuovo direttore

La Stampa: “Giannini fai il capitano, non l’arbitro”

Massimo Giannini

TORINO – Da oggi Massimo Giannini è il nuovo direttore de La Stampa. Il Comitato di redazione «saluta il direttore uscente Maurizio Molinari e augura a Giannini, fin da ora, buon lavoro. A nome dell’intero corpo redazionale, però, non può esimersi dal rilevare i numerosi problemi rimasti irrisolti in questi anni, aggravati da pesanti tagli all’organico e agli stipendi di giornalisti e poligrafici».
«Sacrifici – ricorda il Cdr – ai quali la redazione ha risposto sempre in maniera esemplare, anteponendo la propria professionalità e la passione per questo mestiere alle difficoltà di un mercato in declino, penalizzati anche da una concorrenza che può vantare altri numeri e altre risorse».
Con il passaggio di proprietà, i giornalisti de La Stampa si augurano che «gli investimenti sulle risorse umane e la progettualità editoriale per il futuro siano all’altezza dei nostri 153 anni di storia. Auspichiamo, quindi, che Giannini voglia essere il nuovo capitano della squadra, e non un semplice arbitro, certi che avrà a cuore le sorti del giornale che da oggi dirigerà». (giornalistitalia.it)

LEGGI ANCHE:
Molinari a Repubblica, Giannini a La Stampa
Sciopero dei giornalisti: non esce Repubblica

I commenti sono chiusi