A lungo caporedattore a La Stampa, corrispondente Rai, era il decano dei giornalisti

La stampa di Savona dice addio a Nicolò Siri

Nicolò Siri

SAVONA – Lutto nel giornalismo savonese: è morto, all’età di 90 anni, Nicolò Siri. Anche se negli ultimi tempi il suo impegno si era molto ridotto, – scrive La Stampa, dove Siri era stato per lunghi anni caporedattore nella redazione di Savona – la voglia di scrivere ancora qualche notizia non gli era mai passata.
Un passato da partigiano nelle fila dei movimenti cattolici e poi della Dc, corrispondente della Rai e, prima ancora, collaboratore di diverse testate giornalistiche, Nicolò Siri non si era fermato neppure in pensione: era diventato direttore del Letimbro e collaborava con Radio Savona Sound.
«Nicolò lascia un grande vuoto nella nostra redazione di Radio Savona Sound, – scrivono i colleghi nel dare la notizia della sua scomparsa – specie per noi più giovani a cui ha insegnato sempre il rispetto per le fonti e ad essere precisi nel rendere i fatti di cui ci siamo occupati e ci occupiamo».
I funerali saranno celebrati domani, venerdì 19 ottobre, alle 15 nella chiesa di San Filippo Neri a Valloria (Savona). (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi