Il Cdr al fianco di Tiziana Prezzo: “Condanniamo qualsiasi intimidazione dalla politica”

La Russa contro la giornalista Sky: “Licenziatela”

Tiziana Prezzo e Ignazio La Russa

ROMA – «Il Cdr di Sky Tg24 si unisce alla Fnsi nell’esprimere solidarietà alla collega Tiziana Prezzo, oggetto di attacchi gratuiti e ingiustificati da parte del senatore Ignazio La Russa».
Lo scrivono i rappresentanti sindacali della redazione televisiva in riferimento alla richiesta di licenziamento in diretta da parte del politico ospite di Sky, contrariato dalla ricostruzione giornalistica sulla fotografia del Paese a 30 anni dalla caduta del Muro di Berlino fatta durante il programma “Progress”.
«Condanniamo fermamente qualsiasi tentativo di intimidazione da parte della politica verso i giornalisti di Sky Tg24 – si legge in una nota – e ribadiamo l’indipendenza del lavoro di tutti i colleghi impegnati sul campo e dietro le scrivanie».
«Mi era stata chiesta una fotografia del Paese attuale – ha detto Tiziana Prezzo – e ho sottolineato la situazione di avanzata delle destre, le intimidazioni, gli attentati, perché la Germania oggi è questa; se mi avessero chiesto di parlare dei crimini del regime comunista lo avrei fatto tranquillamente, ma non era quello il focus che mi era stato chiesto da studio». (ansa)

I commenti sono chiusi