“Per offrire nell’emergenza un’alta proposta culturale e un’opportunità di riflessione”

La Rivista del cinematografo gratis per due giorni

Il numero di aprile della Rivista del cinematografo: gratis oggi e domani la versione digitale

ROMA – La cultura è tra i settori più colpiti dalla crisi sanitaria per il Covid-19. Il cinema, in particolare, si trova in grandi difficoltà. In questo periodo così difficile, il cinema sembra essere sempre di più una risposta ai nostri bisogni. Così la Fondazione Ente dello Spettacolo ha deciso di rendere disponibile gratuitamente per due giorni, oggi e domani, 2 e 3 aprile, la versione digitale del numero di aprile della Rivista del cinematografo.
«Lo facciamo perché in questo momento sentiamo la necessità di offrire ai nostri lettori una proposta culturale alta che costituisca un’opportunità di riflessione costruttiva sul mondo, e sul cinema, oltre la crisi», spiega la Fondazione in una nota.
«Queste settimane di dolore, di lutti, reclusione, sospensione, timore per il futuro sarebbero enorme spreco se non rinnovassimo il nostro sguardo sulla realtà, su quello che facciamo, su quello che siamo», scrive nel suo editoriale Mons. Davide Milani, presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo.
La cover story, disegnata da Antonio Zeoli, è dedicata a Nanni Moretti, il cui nuovo film, “Tre piani” era previsto in sala dal 23 aprile.
Nel numero c’è anche l’intervento di Gianni Amelio, che ha scelto i classici da lui prediletti tra proposte online della piattaforma streaming della Cineteca di Milano. (ansa)

RICHIEDI LA VERSIONE DIGITALE DELLA RIVISTA

I commenti sono chiusi