Concorso al via dopo l’emergenza Coronavirus. Soddisfazione di Giovanni Rossi (Odg)

La Provincia di Piacenza cerca addetto stampa

Patrizia Barbieri (presidente della Provincia di Piacenza) e Giovanni Rossi (presidente dell’Ordine dei giornalisti dell’Emilia Romagna)

PIACENZA – C’è anche un posto da addetto stampa (ai sensi dell’art. 90 del D. Lgs. 267/2000) nel Piano triennale del fabbisogno di personale 2020-22 approvato, nei giorni scorsi, dalla Provincia di Piacenza. L’unico altro dato comunicato dall’Amministrazione provinciale è che si tratta di un “rapporto di lavoro flessibile”.

La Provincia di Piacenza

«L’emergenza sanitaria – commenta Patrizia Barbieri, presidente della Provincia e sindaco di Piacenza – ha sospeso per due mesi lo svolgimento di concorsi pubblici, ma abbiamo voluto predisporre ora questo atto di programmazione, predisponendo tutti gli atti amministrativi in modo da essere pronti per avviare le procedure concorsuali subito dopo lo sblocco delle attività».
Nel complesso, il piano di assunzioni prevede 31 nuove unità, due terzi delle quali entro il 2020, tra cui, appunto, anche l’addetto stampa.
Il presidente del Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti dell’Emilia-Romagna, Giovanni Rossi, ha scritto alla presidente Barbieri, esprimendo apprezzamento per l’iniziativa, richiamando quanto prevede la legge 150/2000 – in particolare l’obbligo degli addetti stampa all’iscrizione all’Ordine – ed offrendo collaborazione per la definizione di corrette modalità di selezione, come è già avvenuto con altre amministrazioni pubbliche. (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi