Marzieh Amiri

TEHERAN (Iran) – C’è anche una giornalista tra gli attivisti arrestati a Teheran durante la protesta nel giorno delle celebrazioni per il primo maggio. Lo riferisce il giornale Shargh per il quale la reporter stava seguendo la protesta.
Secondo il quotidiano, la reporter Marzieh Amiri è stata arrestata a una manifestazione davanti al Parlamento iraniano. La polizia ha arrestato anche 30 lavoratori tra cui due leader, Reza Shahabi e Hassan Saeedi.
Citando il procuratore generale, Mohammad Jafar Montazeri, l’agenzia di stampa semi-ufficiale Mehr riferisce che i detenuti saranno presto scarcerati. Negli ultimi due anni, in Iran si sono verificate proteste occasionali a causa dell’economia in declino.
Nel 2018, l’amministrazione Trump ha reimposto le sanzioni economiche sull’Iran dopo che gli Usa sono usciti dall’accordo nucleare firmato nel 2015 (ansa/ap)

Comments are closed.