Il monumento a Indro Montanelli nei giardini pubblici di Porta Venezia a Milano

ROMA – A Emilio Cecchi debbo il consiglio che si è rivelato il più prezioso della mia carriera: «Ricordati che i giornalisti sono come le donne di strada: finché vi rimangono vanno benissimo e possono anche diventare qualcuno. Il guaio è quando si mettono in testa di entrare in salotto…».

Indro Montanelli
(Fucecchio, 22 aprile 1909 – Milano, 22 luglio 2001)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *