Giancarlo Tartaglia, direttore della Fnsi, ad Alberto Bergamini ha dedicato il suo ultimo libro: “Il giornale è il mio amore” (foto Giornalisti Italia)

ROMA – Che cosa avrebbe fatto Bergamini di fronte ai social network?

Credo che avrebbe accettato la sfida. Avrebbe inventato qualche sistema per tramutare un ambiente dove dilagano la stupidità e la superficialità in un terreno di espressione professionale. E per vendere copie di giornale.

E cosa può insegnare ai giovani giornalisti di oggi?

A essere orgogliosi del proprio lavoro. Ad amare la libertà. E a non aver mai paura dei potenti.

Giancarlo Tartaglia

(intervista a Pagine Ebraiche, n.6 – giugno 2019)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *