Costituita la Editoriale Domani spa di Carlo De Benedetti. Presidente Luigi Zanda

Il Domani parte con 10 milioni di capitale

Carlo De Benedetti e Luigi Zanda

TORINO – L’ingegner Carlo De Benedetti procede, a passo spedito, verso la fondazione del nuovo quotidiano Domani. A Torino, nello studio del notaio Silvia Lazzaroni, è stata infatti costituita la società “Editoriale Domani spa”, posseduta da due società il cui azionista unico è l’ingegner Carlo De Benedetti. Il capitale sociale è di 10 milioni di euro ed a presiedere la società è il senatore Luigi Zanda che, proprio ieri, ha rassegnato le dimissioni da tesoriere del Partito democratico.
Il Consiglio di amministrazione è formato da Giovanni Canetta, Federica Mariani, Virginia Ripa di Meana, Massimo Segre, Grazia Volo e Luigi Zanda.
Contestualmente è stato avviato iniziato l’iter per la costituzione della Fondazione Domani, presieduta dall’ingegner Carlo De Benedetti, alla quale, dopo la fase di avvio, andrà la proprietà dell’Editoriale Domani. (giornalistitalia.it)

LEGGI ANCHE:
Guido Talarico felice che ci sia un nuovo Domani
Carlo De Benedetti, il quotidiano è già Domani
“Repubblica va a destra, serve un nuovo giornale”

 

I commenti sono chiusi