Tedesco, 83 anni, è precipitato dal 3° piano del Poliambulatorio di piazza Apollodoro

Giù dalle scale: muore giornalista a Roma

La polizia al Poliambulatorio di Piazza Apollodoro per i rilievi (foto Il Messaggero)

ROMA – Tragedia nel Poliambulatorio Casagit di Piazza Apollodoro, a Roma: un giornalista tedesco di 83 anni, Christophe Bernard Hulsebusch Muller, è morto dopo essere precipitato dal terzo piano. Lo si apprende dalla polizia, che sta ricostruendo quanto accaduto nel pomeriggio di ieri, intorno alle 15.30.
L’uomo era nel poliambulatorio in compagnia della moglie quando – è la ricostruzione dei poliziotti – si è allontanato e, poco dopo, si è sentito un tonfo per le scale.
A dare l’allarme un’infermiera, che ha subito riferito che il giornalista, ritrovato sul pianerottolo al piano terra, ai piedi della rampa di scale, non era cosciente. Inutili i soccorsi del 118, arrivati immediatamente sul posto insieme agli agenti del vicino Commissariato.
Tra le ipotesi al vaglio, quella del suicidio o dell’incidente. Saranno fondamentali le immagini della videosorveglianza interna, acquisite dalla polizia. Nel frattempo la salma dell’uomo è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria, che ne ha disposto l’autopsia. (giornalistitalia.it)

I commenti sono chiusi