Il bando della IX edizione dedicata alla correttezza dell’informazione e all’impegno sociale

Giornalisti, via al Premio Palmieri: in palio 2200 euro

ROMA – Fiaba, onlus che promuove l’eliminazione di tutte le barriere fisiche, culturali, insieme alla Biblioteca e Associazione culturale “Angelo Maria Palmieri”, in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti d’Abruzzo, organizzano la IX edizione del Premio nazionale di giornalismo intitolato ad Angelo Maria Palmieri, giornalista a lungo alla guida dell’Ufficio Stampa di Fiaba Onlus, scomparso a soli 30 anni nel 2011.
Il concorso è riservato ai giornalisti professionisti, pubblicisti, praticanti, e agli studenti iscritti alle scuole e master di giornalismo riconosciuti dall’Ordine nazionale dei giornalisti.
È ispirato ai valori che hanno contraddistinto la vita del giovane giornalista: la correttezza e l’obiettività nell’informazione e l’impegno sociale.
Saranno, infatti, premiati i primi tre migliori articoli o servizi radio radio-televisivi che abbiano affrontato tematiche importanti per la diffusione dei valori etici della professione come la tutela dei diritti umani, il superamento di tutte le barriere, le pari opportunità, il femminicidio, il bullismo e cyberbullismo, l’integrazione sociale, le nuove povertà, la convivenza civile.
Gli articoli e/o i servizi radiotelevisivi devono essere stati pubblicati o trasmessi tra il 16 marzo 2019 e il 30 marzo 2020.
Gli elaborati devono essere inviati entro il 15 aprile 2020 a: ufficiostampa@fiaba.org. Saranno esaminati da una giuria di esperti della stampa nazionale e della cultura. La cerimonia di premiazione si terrà ad Avezzano nel mese di maggio 2020.
Al 1° classificato andranno 1.000 euro, al 2° classificato 700 euro, al 3° classificato 500 euro.
Il giudizio – è specificato nel bando – sarà basato su criteri di rilevanza e originalità dei contenuti, rigore, completezza e accuratezza dell’informazione, qualità della scrittura, stile espositivo, forza comunicativa, aderenza ai temi del bando e sarà espresso insindacabilmente da una Giuria.
Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere a Fiaba Onlus: tel. 06.43400800; email: ufficiostampa@fiaba.org; sito: www.fiaba.org (giornalistitalia.it)

IL BANDO

I commenti sono chiusi