Il ministro Lamorgese accoglie l’appello di Carlo Verna convocando il Coordinamento

Giornalisti aggrediti: dal Viminale tolleranza zero

Luciana Lamorgese (ministro dell’Interno) e Carlo Verna (presidente del Cnog)

ROMA – Accogliendo immediatamente l’appello del presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Carlo Verna, il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, riunirà nei prossimi giorni il Centro di Coordinamento per le attività di monitoraggio, analisi e scambio di informazioni sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti dei giornalisti.
«La convocazione – spiega il Viminale – ha l’obiettivo di analizzare anche i recenti episodi di intolleranza e violenza che hanno colpito, tra gli altri, alcuni cronisti nel corso delle manifestazioni di protesta contro le misure anti – Covid assunte dal Governo».
Il Viminale garantisce che «assicurerà come sempre la libertà di manifestare pacificamente nel rispetto delle regole, ma non saranno ammessi atti di violenza e minacce. È grande l’impegno delle forze di Polizia che sono al lavoro quotidianamente per assicurare il controllo del territorio, l’ordine pubblico e l’attività investigativa per individuare chi si inserisce nelle manifestazioni di piazza con atti di violenza e di intolleranza». (giornalistitalia.it)

LEGGI ANCHE:
Verna: “Libertà non è aggredire i giornalisti”
Aggredito e picchiato Francesco Giovannetti
Antonella Alba aggredita e ferita dai No vax

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *