L’Istituto Italiano di Tecnologia, in via Morego 30, nel quartiere di Bonzaneto a Genova

GENOVA – Stravagante selezione per “Addetto Ufficio Stampa” all’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova che sottoponiamo all’attenzione dell’Associazione e dell’Ordine dei giornalisti della Liguria per chiedere l’immediata rettifica del bando che scade mercoledì prossimo, 10 ottobre.
L’istituto finanziato dallo Stato per lo svolgimento di attività di ricerca scientifica di interesse generale, per fini di sviluppo tecnologico, e vigilato dai Ministeri dell’Economia e delle Finanze e da quello dell’Istruzione, Università e Ricerca, ha infatti indetto una selezione pubblica per  “Social Media Manager e comunicazione digitale” con profilo “Amministrativo”, ma chiede di inviare le candidature per la “Selezione Addetto Ufficio Stampa – Sostituzione maternità CB 75880”. E non è un caso, considerato che “la risorsa selezionata” dovrà “supportare le attività di comunicazione sia mediante la gestione dei canali social e digitali dell’Istituto sia affiancando lo staff dell’ufficio comunicazione nell’attività quotidiana”.
Inoltre, sono richieste le seguenti competenze professionali: “capacità di elaborare contenuti scientifici in linguaggio divulgativo; comprensione delle tematiche relative alla ricerca e all’innovazione, capacità di organizzare e pubblicare contenuti sul web operando su diversi cms (preferibilmente wordpress), capacità di realizzazione di contenuti multimediali (video, podcast, grafica)”.
Attività inequivocabilmente di natura giornalistica, ma che non prevede l’iscrizione all’Albo professionale. Ci si limita a richiedere il possesso delle seguenti caratteristiche: “sintesi, produttività, comunicazione interpersonale e impatto, flessibilità, team work” precisando che “sono graditi master e corsi professionalizzanti in comunicazione e ufficio stampa”.
Tra i requisiti richiesti: laurea “preferibilmente in materie scientifiche con profilo da social media manager e con forti competenze in comunicazione digitale e gestione siti web” da inserire presso la Direzione Comunicazione e Relazioni Esterne per sostituzione temporanea personale assente con diritto alla conservazione del posto di lavoro. Inoltre: fluente conoscenza della lingua inglese scritta e parlata e “disponibilità oraria full time e disponibilità a frequenti trasferte su tutto il territorio nazionale”.
Gli interessati possono far pervenire il proprio dettagliato curriculum, con indicazione dell’autorizzazione al trattamento dei dati personali e degli eventuali dati sensibili ai sensi del decreto legislativo n. 196/2003, a mezzo posta elettronica all’indirizzo selezioni@iit.it, entro il 10 ottobre 2018, indicando “Selezione Addetto Ufficio Stampa – Sostituzione maternità CB 75880” nell’oggetto della mail. I candidati ritenuti idonei sulla base della valutazione del curriculum saranno convocati per l’avvio dell’iter di selezione.
“La Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) – è scritto nel bando – nasce con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo tecnologico del Paese e l’alta formazione in ambito scientifico/tecnologico. In questo senso, infatti, l’IIT è impegnato a realizzare il proprio programma scientifico, che vede nell’integrazione fra la ricerca scientifica di base e lo sviluppo di applicazioni tecniche, il principale principio ispiratore”.
Gli ambiti di ricerca riguardano campi della scienza dall’elevato contenuto innovativo, che rappresentano le frontiere più avanzate della tecnologia moderna, con ampie possibilità applicative in molteplici settori dalla medicina all’industria, dall’informatica alla robotica, alle scienze della vita, alle nanobiotecnologie. (giornalistitalia.it)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *