LONDRA (Gran Bretagna) – Le entrate provenienti dalla versione digitale del quotidiano britannico Guardian hanno superato per la prima volta quelle della carta, grazie ai contributi finanziari volontari concessi dai suoi lettori. Lo ha annunciato la casa editrice del quotidiano, Guardian Media Group (GMG).
Ammontano, infatti, a 108,6 milioni di sterline le entrate della versione digitale, mentre il cartaceo ha prodotto entrate per 107,5 milioni nell’anno fiscale 2017-2018 che termina ad aprile. I ricavi digitali, che includono contributi pubblicitari e da parte dei lettori, sono cresciuti del 15% su base annua, mentre i ricavi della carta sono diminuiti del 10%.
Il sito web The Guardian ha attirato in media 155 milioni di visitatori unici mensili, rispetto ai 140 milioni dell’anno precedente. (agi/afp)

Comments are closed.