Presente Carlo Parisi, ne fanno parte Aceto, Albanese, Inserra, Trapasso e Rettura

Eletto il Cdr del Quotidiano del Sud

Tiziana Aceto, Michele Albanese, Michele Inserra, Pasqualino Rettura e Andrea Trapasso

CASTROLIBERO (Cosenza) – Eletto il Comitato di redazione del Quotidiano del Sud, il giornale della Edizioni Proposta Sud srl diretto da Rocco Valenti, già Quotidiano della Calabria, fondato il 13 giugno 1995 e diffuso in Calabria, Basilicata e Campania dal 10 aprile scorso in edicola anche con il dorso nazionale L’Altra Voce dell’Italia diretto da Roberto Napoletano. Ne fanno parte Tiziana Aceto, Michele Albanese, Michele Inserra, Andrea Trapasso e Pasqualino Rettura.
Alla presenza del segretario generale aggiunto della Fnsi, Carlo Parisi, che ha convocato l’assemblea in qualità di segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria, nella sala “Sandro Tito” della redazione centrale di Castrolibero, si è insediata la commissione elettorale composta da Alessandro Chiappetta (presidente), Nicola Costanzo (vicepresidente) e Fausto Nardi (segretario) e dal garante esterno Francesco Cangemi, consigliere nazionale Fnsi. Presente anche Raffaella Salamina, componente della Giunta Esecutiva del Sindacato Giornalisti della Calabria.
Ad introdurre i lavori il consigliere nazionale Fnsi, Michele Albanese, che in assenza del Cdr ha garantito il collegamento tra l’Assemblea dei giornalisti ed il Sindacato Giornalisti della Calabria costruendo il percorso che ha portato, dopo una lunga assenza, alla ricostituzione del Cdr nel giornale. Dal canto suo, il segretario del sindacato dei giornalisti, Carlo Parisi, dopo aver illustrato all’Assemblea lo stato dell’arte dell’editoria in Italia e l‘azione sindacale che la Fnsi sta conducendo a tutela dei giornalisti ed a difesa dell’informazione professionale di qualità, ha sottolineato l’importanza della rappresentanza sindacale aziendale nella vita quotidiana del giornale e confermato la presenza costante e concreta del Sindacato Giornalisti della Calabria che, al fianco del Cdr, continuerà a garantire assistenza e tutela a tutti i giornalisti del Quotidiano del Sud, siano essi contrattualizzati che collaboratori esterni.
Nel partecipato dibattito sono intervenuti i colleghi Pasqualino Rettura, Fausto Nardi, Caterina Tripodi, Fausto Chiappetta e Massimo Clausi, i quali, evidenziando l’impegno con il quale tutta la redazione ha sempre garantito la migliore fattura del giornale, hanno sottolineato la necessità di avere tempi certi nella corresponsione delle spettanze per non creare situazioni di difficoltà ai colleghi che, al pari della quasi totalità delle famiglie italiane, soffre i pesanti risvolti della crisi economica che affligge il Paese.
Dei 48 redattori aventi diritto al voto, dei quali 27 delle redazioni decentrate di Calabria, Basilicata e Roma e 16 con contratto articolo 2, 12 e 36, hanno partecipato all’elezione del Comitato di redazione in 41, di cui 23 delle redazioni decentrate e 14 con contratto articolo 2, 12 e 36.
Per l’elezione dei tre componenti del Cdr, per il quale potevano essere espresse due preferenze su tre, Michele Inserra ha riportato 24 voti, Tiziana Aceto 23 e Michele Albanese 16. Fiduciario delle redazioni decentrate è stato eletto Andrea Trapasso con 12 voti che ha preceduto Leo Amato con 10. Fiduciario degli articoli 2, 12 e 36, infine, è stato eletto Pasqualino Rettura con 13 voti. (giornalistitalia.it)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *