Certo di poter proseguire “il corretto rapporto storico” in un’ottica di sistema

Editoria, Siddi: “Fiducia nel nuovo Governo”

Da sinistra: Giuseppe Conte e Franco Siddi

ROMA – Confindustria Radio Tv augura al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e al nuovo esecutivo buon lavoro affinché siano affrontate con la necessaria urgenza le tematiche centrali per lo sviluppo del Paese e del settore radiotelevisivo.
Crtv esprime, in particolare, vive congratulazioni per la nomina e augura buon lavoro all’ing. Stefano Patuanelli, neo ministro dello Sviluppo Economico (Mise) e all’avv. Dario Franceschini, alla guida del Ministero dei Beni Artistici e Culturali e del Turismo (Mibact), ministeri chiave e maggiori interlocutori del settore radiotelevisivo.
Nelle lettere inviate da Confindustria Radio Televisioni, il presidente Franco Siddi si è detto certo di poter proseguire nella continuità istituzionale “il corretto rapporto storico” tra la nostra organizzazione “nell’obiettivo di un ordinato e proficuo sviluppo di relazioni” in un’ottica di sistema.
Le imprese radiotelevisive italiane sono chiamate ad adeguamenti e innovazioni in termini tecnologico-industriali nella stagione, ormai aperta, del passaggio al Dvbt-2. A questo riguardo Confindustria Radio Tv ha ricordato come il Tavolo di coordinamento TV 4.0, istituito dal predecessore al dicastero dello Sviluppo economico, ha evidenziato la qualità e il valore di un confronto puntuale; e ha confermato piena disponibilità a un confronto costruttivo per portare avanti la stagione innovativa nel più ampio sistema audiovisivo. (giornalistitalia.it)

Il secondo Governo Conte

 

I commenti sono chiusi