Sarà curato in un Centro specializzato del Nebraska. E’ il primo giornalista infettato

Ebola: il reporter Ashoka Mukpo tornato negli Usa

Ashoka Mukpo

Ashoka Mukpo

NEW YORK (Usa) – Si chiama Ashoka Mukpo il cameraman americano e giornalista freelance di Nbc News che ha contratto il virus Ebola in Liberia: è stato rimpatriato stamane per essere curato in un Centro specializzato del Nebraska. Mukpo, 33 anni, è il quinto cittadino americano e il primo giornalista ad aver contratto l’Ebola.
Era stato assunto martedì 30 settembre dall’emittente americana e il giorno dopo è risultato positivo ai test. Per questo motivo è stato tenuto in quarantena in un centro di trattamento del virus gestito da Medici senza frontiere (Msf) a Monrovia, capitale della Liberia.
“I medici sono ottimisti sul suo caso”, ha dichiarato il padre del cameraman, Mitchell Levy, in un messaggio riportato dalla stessa emittente americana.
“Il suo morale è alto – ha spiegato davanti alle telecamere il padre del reporter – perché sa che sta tornando a casa”.
Un’equipe di 40 medici lo ha accolto stamane nell’ospedale del Nebraska, con tutte le precauzioni e l’isolamento necessari per arginare il micidiale virus. Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), il virus Ebola ha ucciso finora più di 3.400 persone.

I commenti sono chiusi