Michael de Adder e la vignetta su Trump e la tragedia dei due migranti annegati nel Rio Grande

NEW YORK (Usa) – Donald Trump gioca a golf accanto ai corpi dei due migranti, padre e figlia, annegati mentre attraversavano il Rio Grande tra Messico e Stati Uniti, la cui foto aveva aveva sollevato indignazione contro le politiche americane sull’immigrazione: è il contenuto della vignetta che, secondo il suo autore, è costata il posto a Michael de Adder, cartoonista famoso in nord America.
“Sono gli alti e bassi della professione di vignettista”, ha commentato de Adder denunciando di essere stato cacciato dall’editore per cui lavorava. “È una falsa narrazione emersa in modo inaccurato e sconsiderato sui social – si legge – de Adder non ci ha mai fornito la vignetta, da tempo eravamo in trattativa per sostituirlo con un altro disegnatore più gradito dai lettori”, ha reagito il gruppo editoriale, Brunswick News Inc, ma per il presidente dell’associazione dei disegnatori canadesi, Wes Tyrell, la “tempistica del licenziamento non ha niente di casuale”.

La vignetta di Antonio Moreira Antunes

Il caso della vignetta segue di poche settimane la decisione del New York Times di interrompere la collaborazione con un disegnatore, il portoghese Antonio Moreira Antunes, accusato di aver disegnato una vignetta satirica dal contenuto antisemita. Nell’immagine Trump, con la kippah ebraica, teneva al guinzaglio come un cane il premier israeliano Benjamin Netanyahu, con al collo la stella di David. (agi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *