Ingiunzione dell’Authority francese: “Entro 3 mesi i negoziati con editori e agenzie”

Diritto d’autore: “Google paghi per le notizie”

PARIGI (Francia) – In Francia Google dovrà negoziare con i gruppi editoriali il compenso da riconoscere loro per poter condividere i contenuti online. Lo ha stabilito l’Autorità per la concorrenza francese, ordinando al gigante del web di “intraprendere, entro tre mesi, i negoziati con gli editori e le agenzie di stampa sulla remunerazione per il riutilizzo dei loro contenuti protetti”.
Google si era finora rifiutata di applicare la normativa europea sul diritto d’autore già entrata in vigore in Francia, primo Paese a recepirla, lo scorso ottobre.
«Questa ingiunzione richiede che i negoziati si traducano effettivamente in una proposta di remunerazione da parte di Google – ha dichiarato l’autorità francese – che deve essere applicata retroattivamente dall’ottobre 2019». (ansa)

I commenti sono chiusi